Atteggiamento nei confronti del sesso in diversi paesi

L'INIBIZIONE DEL SESSO UCCIDE

Gioco Sachs gay

Nessun dato. Ogni forma di cultura possiede i propri valori riguardo a quella che considera essere una sessualità appropriata o, viceversa, inappropriata; alcune di esse sanzionano l'amore tra persone dello stesso sesso, la sessualità gay e la sessualità lesbicamentre altre possono disapprovare solo in parte tali attività [1].

Come accade anche per il comportamento eterosessuale possono venire attribuiti differenti tipi di prescrizioni e proscrizioni agli individui sulla base del loro genereetà, status sociale o classe sociale. Molte tra le culture mondiali del passato hanno considerato la sessualità procreativa all'interno di un rapporto riconosciuto come una delle principali norme sessuali; talvolta esclusivamente e talvolta accanto a norme che prevedevano l'affettività tra persone dello stesso sesso, sia in una situazione di amicizia romantica sia più intima o finanche sessuale [2].

Certe confessioni religiose o sette interne alla religioni maggioriin particolare quelle influenzate dalla tradizione delle religioni abramitichehanno censurato gli atti e i rapporti omosessuali in varie epoche, in alcuni casi comminando anche severe punizioni [2]. In molti paesi si è inoltre registrato un significativo aumento del sostegno ai diritti LGBT nel mondosoprattutto nei tempi moderni, compreso il riconoscimento giuridico del matrimonio tra persone dello stesso sessol'attuazione di legislazioni contro la discriminazione e altri diritti.

Fin dagli anni settanta gran parte del mondo ha sviluppato atteggiamento nei confronti del sesso in diversi paesi sempre maggiore accettazione nei confronti delle relazioni tra persone dello stesso sesso [3]. La società comincia ad assolvere il fenomeno stesso dalla condanna infamante e dalla menzogna che pesava su tali manifestazioni, a guardarlo con maggior serenità e a spiegare umanamente la molteplicità dei suoi significati [4].

Un libro del della professoressa Amy Adamczyke pubblicato dalla University of California Press e basato su anni di ricerca utilizzando metodologie miste, dimostra che queste differenze transfrontaliere nell'accettazione possono essere spiegate tramite tre fattori: la forza delle istituzioni democratiche presenti ed affermate, il livello economico dello sviluppo nazionale ed infine il contesto religioso dei luoghi presi in esame [5].

Il sondaggio rivela inoltre che:. Al contrario, nei paesi più poveri e con elevati livelli di religiosità, pochi credono che l'omosessualità debba essere accettata dalla società. L'età rappresenta pure un fattore determinante in diversi paesi, con i giovani intervistati che offrono opinioni molto più tolleranti rispetto ai più anziani e, sebbene le differenze di genere non siano prevalenti, in quelle nazioni dove lo sono, le donne stanno accettando l'omosessualità sempre in una misura maggiore rispetto agli uomini " [6].

Ad esempio nelle culture "Bugis" di Sulawesi una donna che veste e lavora in una maniera maschile e che finisce con lo sposare un'altra donna è considerata appartenente ad un "terzo genere" [7] o "sesso alternativo"; per i Bugis la loro relazione "NON" è omosessuale.

A partire dagli anni settanta gli accademici hanno cominciato a studiare gli atteggiamenti sociali tenuti dagli individui nei confronti delle lesbichedegli uomini gaydei bisessuali e dei fattori eminentemente socioculturali che stanno alla base di tali atteggiamenti. Numerose ricerche hanno studiato la prevalenza dell'accettazione e della disapprovazione nei confronti dell'omosessualità ed hanno costantemente rinvenuto correlazioni con una serie di variabili che possono essere demografiche, psicologiche e sociali.

Ad esempio gli studi condotti prevalentemente negli Stati Uniti d'America hanno evidenziato che gli eterosessuali con atteggiamenti positivi verso l'omosessualità hanno più probabilità di essere donne, bianchi americanigiovani, non religiosi, con almeno un' istruzione superiorepoliticamente vicini al Liberalismo negli Stati Uniti d'America o moderati e che mantengono stretti contatti personali con gli omosessuali che hanno fatto coming atteggiamento nei confronti del sesso in diversi paesi [14].

Questi hanno anche maggiori probabilità di avere atteggiamenti positivi pure nei confronti di altri gruppi minoritari [15]oltre ad essere meno suscettibili di sostenere i ruoli di genere tradizionali [16].

Diversi studi hanno anche suggerito che gli atteggiamenti delle donne eterosessuali nei confronti degli uomini gay sono del tutto similari a quelli verso le lesbiche, mentre alcuni altri ma non atteggiamento nei confronti del sesso in diversi paesi hanno rilevato un atteggiamento maggiormente positivo nei confronti delle lesbiche da parte degli uomini eterosessuali [16] [17] [18].

Herek ha scoperto che le donne eterosessuali tendevano a mostrare atteggiamenti ugualmente positivi e negativi nei confronti degli uomini gay e delle lesbiche; gli uomini eterosessuali tuttavia tendevano a rispondere più negativamente nei confronti degli uomini gay piuttosto che delle lesbiche atteggiamento nei confronti del sesso in diversi paesi. Gli esperti in psicologia sociale come Gregory M.

Herek hanno esaminato le motivazioni che stanno alla base dell' omofobia paura ed ostilità verso gli omosessuali e i teorici culturali hanno notato come i ritratti fatti dell'omosessualità spesso si concentrano su fenomeni di stigmatizzazione come ad esempio l' AIDSla pedofilia e la varianza di genere.

La misura in cui tali rappresentazioni costituiscono essere degli stereotipi LGBT viene contestata. I ricercatori contemporanei hanno misurato gli atteggiamenti tenuti dagli eterosessuali verso gli uomini gay e le lesbiche utilizzando diverse metodologie atteggiamento nei confronti del sesso in diversi paesi [20]. Alcune popolazioni si trovano anche ad accettare atteggiamento nei confronti del sesso in diversi paesi più di altre.

Negli USA gli afroamericani sono generalmente meno tolleranti degli statunitensi bianchi o degli ispanici [21]. Secondo un sondaggio condotto nel una forte maggioranza degli ebrei israeliani affermava di accettare di avere un figlio gay e che un tale fatto non condizionava in alcun modo la vita quotidiana [23]. Una ricerca molto minore è stata condotta sugli atteggiamenti sociali nei confronti della bisessualità [25]. Gli studi esistenti suggeriscono che l'atteggiamento degli eterosessuali verso i bisessuali rispecchia il loro atteggiamento verso gli omosessuali [26] e che i bisessuali sperimentano un uguale grado di ostilità, di discriminazione e di violenza connesse con il loro orientamento sessualepraticamente nella stessa misura degli omosessuali [27].

Una ricerca, condotta principalmente negli USA, mostra che le perone con maggiori attitudini permissive nei riguardi dell'orientamento sessuale tendono d essere giovani, ben istruite e politicamente liberali. Gli atteggiamenti tolleranti verso l'omosessualità e la bisessualità sono aumentati costantemente nel corso del tempo. Leggi anti-discriminazione vigenti. Leggi variabili per Stato federato. Omosessualita illegale. Riconoscimento delle coppie omosessuali.

Cambio di identità legale. Cambio di identità illegale. Sostenitori ILGA. Contrari ILGA. Autorizzazione, ma solo dopo un periodo più o meno lungo di attesa. Autorizzazione senza alcuna particolare restrizione. Nessun atteggiamento nei confronti del sesso in diversi paesi. Autorizzazione ma soggetta ad atti discriminatori o a pressioni. Abrogate prima del Abrogate tra il e il Abrogate a seguito della sentenza della Corte suprema degli Stati Uniti d'America sul caso Lawrence contro Texas Il soggetto principale oggetto di studio è stato l' orientamento sessuale atteggiamento nei confronti del sesso in diversi paesi.

Alcune delle domande e delle statistiche sulle risposte sono le seguenti:. Matrimonio tra persone dello stesso sesso. Unione civile o convivenza registrate. Riconoscimento dei matrimoni omosessuali celebrati all'estero. Riconoscimento dei matrimoni omosessuali negli altri stati, ma limitato. Nessun riconoscimento per le coppie dello stesso sesso. La legge limita la libertà di espressione e associazione. Punizione minima. Condanna all' ergastolo.

Pena di morte. Lo status giuridico dell'omosessualià varia notevolmente in tutto il mondo. È noto che gli atti omosessuali tra adulti consenzienti sono illegali in circa 70 su atteggiamento nei confronti del sesso in diversi paesi. In alcuni casi gli omosessuali vengono perseguitati sotto la formula vaga di "offesa alla pubblica decenza" o "atti contro la morale" in quei paesi ove vigono legislazioni di tipo religioso.

Alcuni paesi hanno leggi speciali che impediscono alcune espressioni di affettività omosessualità in pubblico [38]. Le nazioni o le suddivisioni amministrative possono disporre atteggiamento nei confronti del sesso in diversi paesi una legislazione anti- discriminazione per proteggere contro la discriminazione basata sull' orientamento sessuale nei luoghi di lavoro, nel campo degli alloggi, nei servizi sanitari e nell' istruzione pubblica.

Alcuni paesi infine concedono esenzioni, consentendo ai datori di lavoro di discriminare se appartengono ad un'organizzazione religiosa o se il lavoratore opera a stretto contatto con i bambini. Il riconoscimento giuridico dei atteggiamento nei confronti del sesso in diversi paesi tra persone dello stesso sesso varia anch'esso notevolmente. I privilegi legali relativi ai rapporti eterosessuali che possono essere estesi anche alle coppie dello stesso sesso includono:.

Alcune regioni hanno infine leggi che escludono specificamente le coppie dello stesso sesso da particolari diritti, ad esempio quello all'adozione. Nel i Paesi Bassi sono diventati atteggiamento nei confronti del sesso in diversi paesi primo paese al mondo a riconoscere il matrimonio tra persone dello stesso sesso.

In Finlandia e in Germania il matrimonio omosessuale diventerà effettivo nel corso del Nessun divieto specifico contro il matrimonio o l' unione civile per le coppie omosessuali.

La costituzione vieta il matrimonio omosessuale. La costituzione stabilisce la legge o la moralità islamica. Il matrimonio omosessuale viene inoltre riconosciuto anche in due degli Stati federati del Messicoossia a Quintana Roo e in Coahuilaoltre che nel distretto federale di Città del Messico. InghilterraGalles e Scoziapaesi costitutivi atteggiamento nei confronti del sesso in diversi paesi Regno Unitohanno anch'essi legalizzato il matrimonio omosessuale, con l'eccezione dell' Irlanda del Nord.

Un altro riconoscimento giuridico dei rapporti tra persone dello stesso sesso il quale offre meno benefici rispetto al matrimonio include l' unione civile e la convivenza.

Dall'altra estremità dello atteggiamento nei confronti del sesso in diversi paesi, diversi paesi impongono la atteggiamento nei confronti del sesso in diversi paesi di morte per gli atti omosessuali, secondo l'applicazione di alcune interpretazioni della Sharia. In Arabia Saudita la punizione massima per l'omosessualità rimane l'esecuzione pubblica.

Tuttavia, il governo usa anche altre punizioni - ad esempio multe, incarcerazione e fustigazione pubblica - come alternative, a meno che non ritenga che gli omosessuali stiano sfidando l'autorità statale impegnandosi nel movimento LGBT o in altri raggruppamenti volti alla socializzazione [41]. L'Iran è forse la nazione al mondo che esegue il maggior numero di condanne contro i suoi cittadini per omosessualità.

A partire dalla rivoluzione iraniana del il governo ha condannato più di 4. La maggior parte delle organizzazioni internazionali per i diritti umanicome Human Rights Watch e Amnesty Internationalcondannano le leggi che rendono le relazioni omosessuali tra adulti consenzienti un crimine. A partire dal il comitato dell' Organizzazione delle Nazioni Unite per i diritti umani ha anche stabilito che tali leggi violano il diritto alla privacy garantito nella Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo e nella Convenzione Internazionale sui Diritti Civili e Politici.

Tra le nazioni con una netta maggioranza di abitanti musulmani molte, anche quelle con una costituzione secolare, continuano a bandire l'omosessualità, anche se solo in minoranza Iran [40]Yemen [43]e Afghanistan [44] questa è punibile con la morte. Tra i paesi in atteggiamento nei confronti del sesso in diversi paesi l'omosessualità è illegale, solo il Libano ha un forte fronte interno che tenta di favorirne la legalizzazione [45].

I paesi musulmani in cui l'omosessualità non viene criminalizzata includono l' Indonesiala più grande nazione musulmana al mondo per popolazione, la Turchial' Iraqla Giordaniail Bahreinil KazakistanKirghizistanil Tagikistanil Kosovo e infine l' Albania. Come accade per gli atteggiamenti sociali in generale, anche gli atteggiamenti religiosi verso l'omosessualità variano tra le religioni e, all'interno di esse, tra i loro maggiori gruppi di aderenti. Gli esponenti del tradizionalismo presenti tra le principali religioni del mondo generalmente non approvano l'omosessualità e gli oppositori dell'accettazione sociale dell'omosessualità spesso citano argomenti religiosi per sostenere le loro opinioni.

Le correnti liberali esistono anch'esse nella maggior parte delle religioni, e moderni studiosi in storia delle religioni lesbiche e gay indicano come talvolta sia riservato un posto per l'omosessualità tra le tradizioni e le scritture storiche e concludono con il sottolineare gli insegnamenti religiosi volti alla compassione e all'amore.

Le religioni abramitiche come l' ebraismol' islam e le varie confessioni cristianetradizionalmente vietano i rapporti sessuali tra le persone dello stesso sesso e insegnano che tale comportamento è peccaminoso. Le autorità religiose indicano veri passaggi del Corano [46]dell' Antico Testamento [47] e del Nuovo Testamento [48] per dare una giustificazione scritturale - considerata valida - di queste credenze.

All'interno del protestantesimo varie Chiese nazionali hanno aperto alla possibilità di concedere l' ordine sacro anche alle persone LGBT. Tra le religioni indiane conosciute anche come "religioni del Dharma " rappresentate dall' Induismodal Buddhismodal Giainismo e dal Sikhismogli insegnamenti relativi all'omosessualità sono meno chiari; a differenza delle religioni occidentali, l'omosessualità viene raramente discussa all'interno di queste tradizioni.

Tuttavia, la maggior parte delle autorità religiose contemporanee delle varie tradizioni dharmiche osservano in una maniera negativa l'omosessualità e, quando essa viene discussa, viene scoraggiata o attivamente vietata [49].

I testi religiosi antichi come i Veda si riferiscono spesso a persone di un "terzo genere", che non sono cioè né femmine né maschi.

Alcuni vedono questo terzo genere come un antico parallelo alle moderne identità lesbichegaybisessualitransgender LGBT e intersessuali occidentali. I testi indù, almeno dal I secolo in avanti, classificano il sesso non vaginale "ayoni", vedi sesso non penetrativo come essenzialmente impuro [51]. Tra le religioni siniche dell' Asia orientalecompreso il confucianesimola religione popolare cinese e il taoismol'espressione omosessuale più appassionata è scoraggiata nella generalità dei casi in quanto non si crede che essa possa essere capace di condurre alla perfetta realizzazione umana [52].

Nella civiltà occidentalein particolare negli Stati Uniti d'America e nel Regno Unitoil corporativismo delle parate di orgoglio LGBT o gay pride è stata da alcuni anche aspramente criticato [53] [54]. In certi paesi rifacentesi all'ideologia del capitalismo le grandi imprese del settore privato spesso guidano la strada verso la parità di trattamento degli uomini gay e delle lesbiche.

Ad esempio, più della metà delle corporazioni inserite in Fortune offrono vantaggi di partenariato domestico convivenza e 49 delle sue aziende includono l' orientamento sessuale nelle loro politiche di non discriminazione solo ExxonMobil non lo fa [55] [56]. In un solo studio, per atteggiamento nei confronti del sesso in diversi paesi, sono stati inviati due curriculum vitae fittizi ma realistici a circa 1.