Bambola del sesso li guardo

I buoni propositi delle bambole del sesso per il 2017

Cortometraggi sul sesso gratis

Portale Aiuto. Benvenuto ospite! Login Registrati. Login Nome utente: Password: Password dimenticata? Modi discussione. Kurayami User. Messaggi: 1. Questo è un racconto che avevo postato in bambola del sesso li guardo altro forum. Uno dei miei primi messaggi. Non so cosa ci sia di cosi particolare in queste poche righe.

Ma ogni volta che lo leggo ci trovo una sfumatura che non avevo colto. Mi emoziona. Quasi fino ad avere gli occhi lucidi. Lo ripropongo Forse come a suo modo risuona in me, risuonerà in qualcun altro. La bambola gonfiabile di Joe R. Lansdale Mi compro una bambola gonfiabile perché voglio qualcosa da scoparmi senza doverci per forza parlare.

La porto a casa e la gonfio. È carina, bambola del sesso li guardo e innocente. Me la scopo. Al bambola del sesso li guardo la sgonfio e la ripiego e la metto in un cassetto.

Quando la sera torno a casa dal lavoro, la gonfio per bene ed è di nuovo piena e rigida. Me la porto in camera da letto e me la scopo. Guardo la TV col braccio sulle sue spalle, una mano sul cazzo. Comincio a parlare alla bambola. Non ho mai avuto voglia di parlare con una donna, ma parlo con la bambola.

La chiamo Madge. Avevo una cagna che si chiamava Madge, mi piaceva. Smetto di sgonfiarla al mattino. La lascio nel letto. Sistemo le cose per la colazione su un vassoio, abbastanza da mangiarci in due. Entro e mangio a letto accanto a lei.

Avanza un sacco di roba quando finisco e mi preparo per andare al lavoro. Trovo Madge nella doccia. Quando apro la porta della cabina della doccia, mi sorride. Mi dispiace che la casa non sia pulita e la cena non sia pronta. Scopiamo di nuovo e ci insaponiamo a vicenda. Ci asciughiamo e andiamo a letto e scopiamo di nuovo.

Dopo restiamo a letto e parliamo. Ha cose bambola del sesso li guardo da dire sulle mie prestazioni sessuali. Scopiamo di nuovo. Il giorno bambola del sesso li guardo mi porta al lavoro con la macchina, mi viene a prendere quando stacco. Tutti i colleghi sono gelosi quando la vedono, perché è un bel pezzo di fica. Si presenta sempre bene. Porta cose provocanti, gonne corte. Per andare in giro mette golfini, magliette e jeans aderenti. Ha un buon profumo.

Mi mette spesso le mani addosso. È tutto pulito bambola del sesso li guardo torno a casa. La cena è pronta in un lampo.

Passa un anno. Bambola del sesso li guardo felice. La vita non potrebbe andare meglio. Un sacco di sesso.

Una casa pulita. Si mangia bambola del sesso li guardo voglio. Mi dice che quando la monto sono un vero uomo, che ha bisogno di me, mi chiama il suo stallone, fa bei rumori quando è sotto di me e mi graffia la schiena, quando viene fa un verso come se cantasse. Le piacciono i miei muscoli, la ruvidezza della mia barba. Guardiamo i film sul divano, il mio braccio sulle sue spalle.

Lei mi tiene in mano il cazzo. Quando glielo chiedo, mi fa un bocchino mentre guardo il film. E quando vengo inghiotte sempre.

Potremmo comprare delle cose. Sei uno che lavora sodo. Ma voglio contribuire. Sei qui con me ogni sera, tieni la casa pulita e fai da mangiare.

Questo è il posto di una donna. Se ne va a scuola. Al lavoro ci devo andare da solo. Certe sere non le va di scopare. Sediamo sul divano e guardiamo i film. Siamo vestiti. Litighiamo per delle sciocchezze. Non le piace il modo in cui spendo i miei soldi. Si laurea. Trova lavoro nel settore finanziario. Si mette il tailleur. Quando va in giro indossa cose meno aderenti. Scopiamo di meno.

Quando lo facciamo, sembra che pensi ad altro. Dopo il sesso qualche volta resta alzata fino a tardi a leggere libri di tipi che si chiamano Sartre o Camus.

Sta scrivendo una cosa che chiama il Manifesto della finanza. Siede alla macchina da scrivere per ore. Non so di cosa parlano. Parlano di finanza e di libri e di idee.

Sento Madge dire che una donna deve farsi strada nel mondo. Che bambola del sesso li guardo deve dipendere da un uomo, anche se ne ha uno. Quello che si deve fare è essere se stessi.

Lo dice a un uomo. Un tipo con un abito a tre pezzi blu e la lacca sui capelli. Ho la nausea. Glielo dico in macchina, mentre torniamo a casa. Lei mi chiama coglione. Quella notte non scopiamo. Guardo un sacco di film da solo. Lei grida dalla camera da letto di abbassare il volume, e perché non mi vedo qualcosa di diverso bambola del sesso li guardo film con inseguimenti in macchina, e perché non mi leggo un bel libro, anche un libro stupido?

Mi sento insignificante, questi giorni. Vado al negozio e guardo le bambole gonfiabili. Sembrano tutte cosí sexy e innocenti.