La colonna sonora del film non si sa circa il sesso

Il Volo - L'amore si muove (Official Video)

Ragazze divorziati ragazzo ad avere i rapporti sessuali

La statuetta torna in Italia dopo 15 anni. Miglior film "12 anni schiavo". Il messicano Cuaron premiato per la regia di Gravity. Ce l'ha fatta. Paolo Sorrentino ha messo le mani sull'ambita statuetta d'oro. E' suo il miglior film straniero premiato nella notte degli Oscar. Previsioni confermate dunque. L'ultimo film italiano a vincere era stato "La vita è bella", di Roberto Benigni Sorrentino sale sul palco visibilmente commosso.

Grazie a Roma e a Napoli e alla mia personale grande bellezza: Daniela, Anna e Carlo la moglie e i figli, ndr ". Poi un commento sulla colonna sonora del film, la cui alternanza tra classica e disco-dance è un miscuglio un po' strano agli occhi dei giornalisti americani: " La musica del film è un semplice mix di musica sacra e profana, perché nella mia mente Roma è una città con questa grande caratteristica. E' il centro del Vaticano, del mondo cattolico, e allo stesso tempo, c'è un mondo profano che lavora sotto il Vaticano".

Nel backstage Sorrentino racconta l'attesa prima della cerimonia: "Negli ultimi giorni ho sentito un senso di responsabilità nei confronti del mio paese perché troppe persone parlavano di questo premio.

Molto felice". A chi gli chiedeva perché, accanto a due mostri sacri del cinema, come Fellini e Scorsese, abbia voluto deidcare il premio a Maradona, ha raccontato che il calciatore giocava nel Napoli quando lui era un ragazzo: "Per me lui è stato molto importante". Ispirato a una storia vera batte "American Hustle" David O.

Il regista britannico ringrazia tutto il cast e i produttori, a partire da Brad Pitt, e poi la sua famiglia: "Tutti non devono solo sopravvivere, ma devono avere la possibilità di vivere. Questa è l'eredita di Solomon Northup. E vorrei dedicare questo premio a tutte le persone che hanno sofferto la schiavità e ne soffrono ancora al giorno d'oggi". Interpreta in modo magistrale un cowboy omofobo che si ammala di Aids e poi fa della sua malattia una ragione, prima di business, e poi di vita.

Nel ruolo femminile, invece, si impone Cate Blanchettprotagonista di Blue Jasmine. Grazie agli spettatori che sono andati a vederlo - ha aggiunto - e grazie a quelli che in questo settore scioccamente ancora credono che i film con le donne al loro centro siano dei film di nicchia. Non lo sono, gli spettatori vanno a vederli e fanno guadagnare. Il mondo è rotondo, gente". Il premio per la miglior regia va ad Alfonso Cuaron per "Gravity", che si aggiudica le statuette anche per effetti speciali, sonoro, montaggio sonoro, colonna sonora, fotografia e montaggio.

Cuaron ha ringraziato le persone coinvolte nel progetto, in particolare il figlio Jonas, co-sceneggiatore, la sua protagonista Sandra Bullock, "Sandy sei tu Gravitysei tu l'anima e il cuore, la persona migliore con cui potevo collaborare e una delle persone più belle con cui ho lavorato", e ancora George Clooney "per la tua fiducia". Ha infine dedicato il premio alla madre: "Se sono qui è per te e questo è per te". Gravity, del regista messicano Cuaron, porta a casa sette delle statuette cui aspirava: oltre a quella come migliore regista, una prima assoluta per una regista latino-americano, anche il miglior montaggio -ancora a Cuaron insieme a Mark Sanger- migliore fotografia Emmanuel Lubezkimiglior colonna sonora originale, migliori effetti visivi, miglior sonoro e la colonna sonora del film non si sa circa il sesso montaggio sonoro.

Grande sconfitto della serata il regista David O. Russell, il cui "American Hustle" esce di scena a mani vuote, nonostante avesse 10 nomination la colonna sonora del film non si sa circa il sesso "Gravity".

Appena mi la colonna sonora del film non si sa circa il sesso Appena mi sono alzato ho acceso il computer. Che bello leggere sul il Giornale. Questa notizia mi ha reso felice, perché premia il genio italiano che mi induce a pensare che ci spronerà a risollevarci dalla grave crisi che stiamo attraversando.

Un grazie a Sorrentino, ed a tutti coloro, attori e produttori di questa straordinaria pellicola. Grazie a tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione dell'opera che ha ottenuto il massimo riconoscimento cinematografico.

Non c'è altro da aggiungere. Il resto è noia! Il film non è stato prodotto da mediaset, dove l'ha letta questa stupidaggine? Uno dei produttori è medusa ed è distribuito da medusa, che anche se ha come azionista mediaset hanno poco a che vedere con le reti tv e i suoi programmi. Ma quello é scemo o lo fa? Dedicare l'Oscar a Maradona?????????????? Ma non sapeva più cosa inventarsi? Grande film grande regista e per una volta grande paese. Aspetto solo i commenti imbecilli di dx o sx per buttarla in politica.

Il primo è arrivato payback Poi è prodotto in parte da medusa che anche se ha come maggior azionista mediaset, ha poco a che fare con i programmi prodotti dalle reti tv. Si informi prima di scrivere. Inoltre si scrive "cosiddetti", tutto attaccato Alcuni di voi mi sa, sono proprio rincoglioniti. La stessa soddisfazione di quando vince la Ferrari immagino, guidata da stranieri, gestita da stranieri, diretta da un nullafacente italiano.

Oggi, andando al lavoro, su vecchi autobus scassati, c'erano operai col sorriso, in metropolitana in perenne ritardo c'erano impiegati orgogliosi e col petto in fuori. A fare la spesa, casalinghe che non arrivano alla fine del mese, indossano fazzoletti tricolore. I pensionati poi sono i più felici, sanno che il loro sacrificio di assegni tagliati, è servito per pagare qui nullafacenti ritratti nel film che ha portato onore e gloria al nostro Paese!

Qualche imbecille che non c'ha nulla da fare, avrà fatto l'alba per assistere in diretta allo storico momento della cerimonia. Di solito si tratta di sinistrati fannulloni, che non hanno mai lavorato in vita loro e c'hanno tempo da perdere. In perenne contraddizione con la loro intelligenza, ammirano, apprezzano e lodano l'industria cinematografica americana. In ginocchio festanti, squittiscono alla vista della statuetta dorata, simbolo del capitalismo di celluloide.

Hanno appoggiato, e appoggiano ideologie sinistrate, anti-americane e terzomondiste. Se avessero vinto loro adesso starebbero a guardare "La corrazzata Potemkin" sottotitolata in cirillico.

In bianco e nero e senza pop corn. E il radioso Festival del Cinema se lo sentivano per radio in diretta dal Kremlino. Dove sinistrati come Sorrentino al massimo all'ingresso, strappavano i biglietti. Invece, anche grazie ai sinistrati senza dignità, hanno vinto gli americani, e un Sorrentino, vestito da pagliaccio con lo smoking d'ordinanza che i padroni USA pretendono sempre dai loro sudditi di solito i sinistrati "artisti" si vestono sempre come degli straccioni, orecchinati e "anticonformisti", ma quando c'è da acchiappare soldi e premi sono disposti a qualsiasi cosa Da sempre nei "salotti buoni" di Roma i personaggi sono sempre stati politici, industriali, prelati e Il film di Sorrentino è la "dura realtà" di questo ambiente dove a volte si la colonna sonora del film non si sa circa il sesso deciso le sorti e il futuro di questo povero Paese!!!

In più è un veicolo di pubblicità occulta alle sigarette Marlboro! Infatti non c'è una scena in cui il buon Servillo non abbia la sigaretta accesa! Ma gli americani la colonna sonora del film non si sa circa il sesso erano un popolo di salutisti? Inoltre, non ho scritto che non è di mediaset, ho fatto notare che sono due aziende separate e che mediaset c'entra poco.

Rilassatevi, la buttate subito in politica, siete proprio Il Grande Berlusca! Lui vince sempre. Peccato che il cinema italiano sia fatto di personcine piccole piccole, che quando hanno bisogno di soldi vanno col cappello in mano dal Cavaliere, ma poi sputano nel piatto in cui hanno mangiato. Se ci fate caso, il primo ringraziamento di solito va al produttore, ma mai quando questo è Silvio Berlusconi. Bene fa Silvio a usare il suo film come meglio crede, la colonna sonora del film non si sa circa il sesso in TV mentre i cinema sbavano per proiettarlo E' di quella roba che mette in ridicolo l'Italia e conferma l'opinione che nel mondo hanno la colonna sonora del film non si sa circa il sesso noi.

Io ho visto soltanto quella clip in televisione dove in una cornice di felliniana festosità si vede roteare di schiena Toni Servillo fino a portarsi di fronte a noi, con un fascinosissimo sorriso, dall'insuperabile spirito ironico, sigaretta all'insù tenuta stretta dai vistosissimi denti, che pare sbeffeggiare come meglio non si potrebbe la crisi planetaria dell'umanità dell'ultimo momento.

L'Oscar, per me, è meritatissimo già solo per questo. Manieri tranquillo tanto da quello che dici mi sa che non lo capisci nemmeno. Io ho visto il film e lo giudico lento, brutta copia de La dolce Vita, senza il genio di Fellini che fece del suo film un capolavoro spumeggiante e mai noioso.

La polemica politica a tutti i costi lasciamola fare ai sinistrorsi, visto che non hanno altro a cui appigliarsi. Era ora che la statuetta ritornasse in Italia. Abbiamo mangiato "cinema-panettoni per tanti anni, ora un grande film che ci fa tornare tra i grandi. Certo che i bananas sono esseri fantastici! Ops, si scopre che la famiglia Berlusca tifa per l'Oscar meno maledato che Medusa lo produce Una bella giravolta a gradi e via: W Sorrentino, W l'Oscar, è un film stupendissimo, anticomunista e filoberlusconiano, non ha preso una lira di soldi pubblici e non è veroil copione lo ha scritto Silvio in persona, Fellini in confronto è Peppa Pig e altre amenità varie!!!

Meno male che c'è il grande Berseker2, che invece rimane coerente con le sue boiate, sostenendole e difedendole anche contro il parere del suo padrone e contro la nuova linea del Giornale la colonna sonora del film non si sa circa il sesso fino al contrordine del capo sperava in un megatonfo di Sorrentino! I soliti sinistrati e compagni di merende che entrano in questo blog non per leggere ma solo per sparare cazzate stanno rodendosi il fegato perché la produzione é Medusa completamente mediaset quindi Berlusconi e C.

Rodetevi rodedevi pure il fegato, bietoloni. Le cioffeche prodotte con denaro pubblico e dirette dai vari guzzanti non potranno mai entrare nell'olimpo dell'Oscar. Solo lí ricevono premi dove se la cantano e se la suonano tra di loro.

Bruna Amoroso: da come si esprime, penso che abbia visto il film e che lo abbia anche capito: Allora, per favore, mi spiega che cosa significa quella scena in cui un'attrice su di un palcoscenico posto sotto l''acquedotto Claudio, con una falce e martello disegnata con i peli del pube si denuda e, dopo aver preso una rincorsa pazzesca, da una colossale testata contro il muro dell'acquedotto?

Mr Blonde,Remember! Deve essere proprio un capolavoro ed un film di cassetta,visto che ,in settimana,lo trasmettono in TV! Grande grande Sorrentino, grandissimo come sempre Toni Servillo!!!! Ma certo che Sorrentino è di sinistra Comodo adesso saltare sul carro del vincitore "apolitico" Comunque confermo che ha ricevuto 1,1 milioni di finanziamenti statali da voi tanto odiati. Bellissimo film.