La musica del sesso a zero

RENATO ZERO "SESSO O ESSE MIX"(TOUR DOPO TOUR) RENATO ZERO

Frasi sesso per corrispondenza

Renato Zeropseudonimo di Renato Fiacchini Roma30 settembreè un cantautoreshowmanballerino e produttore discografico italiano. Considerato un vero e proprio "cantattore" e chansonnier dalle grandi capacità istrioniche, provocatrici e trascinatorie, [3] nel corso della sua lunga carriera ha pubblicato 43 albumdi cui 30 in studio, 8 live e 5 raccolte ufficiali. È uno dei cantautori italiani più apprezzati, popolari e di maggior successo [5].

Con oltre 60 milioni di dischi venduti è la musica del sesso a zero gli artisti italiani che hanno venduto il maggior numero di dischi [6] [7] ed è l'unico ad aver raggiunto il primo posto nelle classifiche italiane ufficiali di vendita in cinque decenni consecutivi. Ha anche partecipato a programmi televisivi, come corista, duettando con altri artisti e fondato, nella propria etichetta discografica, la Zeromania Music, lavorando come talent scout. Ad oggi, Renato Zero ha venduto più di 55 milioni di dischi in Italia fra i quali, quasi 2 milioni di singoli e altri 4 milioni nel mondo principali paesi: SvizzeraFranciaGermaniaSpagnaBelgioRegno UnitoVenezuelaArgentinaBrasileStati Uniti d'America e Canada per un totale di piu' di 60 milioni di dischi.

Renato Zero è l'unico artista ad essere riuscito ad avere album al numero 1 della classifica italiana in cinque decenni diversi anni settantaottantanovantaduemila e duemiladieci. In tutta la sua carriera, Zero è stato 48 settimane al numero 1 della classifica italiana. Nato dall'unione tra Domenico Fiacchinipoliziotto [9]e Ada Picainfermiera, Renato Fiacchini trascorre l'infanzia in via Ripetta e l'adolescenza nel quartiere della Montagnola a Roma. Renato è il nipote del senatore Mario Tronti : il padre, Nicola Tronti, era il fratello di Renata, la nonna del cantautore [10].

Nel nasce il Beat Raduno: l'evento si svolge nella piazza principale di Monte Compatrivicino a Roma, per premiare, con il marchio Beat, gli artisti scelti da una giuria di giovani. Renato partecipa all'edizione del Un gruppo di giovani, tra cui Loredana Bertèsi esibisce ballando su una pedana circolare, posta ai piedi del palco.

Il cantautore si esibisce per la prima volta qui cantando coi The Spaectres Groups. A 14 anni ottiene il suo primo contratto, al Ciak di Roma, per lire al giorno. Viene notato da Don Lurioin una delle tante serate trascorse al Pipernoto locale notturno di Roma. Da qui ha origine la scrittura per il gruppo di ballo, chiamato i Collettoni, che fa da supporto a una giovanissima Rita Pavone nel suo show serale [12]. Partecipa anche ad alcuni caroselli per una nota marca di gelato.

È proprio in quegli anni che nasce l'amicizia con Loredana Bertè e Mia Martinitrio che spesso gira la penisola in cerca di scritture. Proprio con Loredana fa parte del gruppo di ballo sopra citato "I Collettoni". Prodotto da Gianni Boncompagnianche autore del testo con le musiche di Jimmy Fontanavende soltanto venti copie verrà poi inserito come omaggio nel documentario La notte di Icarocirca vent'anni dopo.

Interpreta la parte del venditore di la musica del sesso a zero nella versione discografica e cinematografica del musical Orfeo 9 di Tito Schipa Jr. Lavora come comparsa in alcuni film di Federico Fellini Satyricon [13] e Casanova e fa parte del cast della versione italiana del musical Hairinsieme, tra gli altri, a Loredana Bertè e Teo Teocoli [12]. Nell'atmosfera dei tardi anni sessanta, che si sta impercettibilmente spostando dalla ingenua fase del beat all'impegno politico, Renato è ancora alla ricerca di un'identità.

Sarà nei primi anni settanta, con lo sviluppo completo del glam rockcaratterizzato da cipria e paillettes, che potrà proporre senza problemi il suo personaggio.

Questo personaggio provocatorio e alternativo verrà raccontato in pezzi come Mi la musica del sesso a zero e nell'intero album Zerofobiada Morire qui a La trappolada L'ambulanza al brano-emblema della la musica del sesso a zero zeriana, Il cielo.

Nel disco è presente anche una cover in lingua italiana di Dreamer dei Supertrampqui divenuta Sgualdrina. Al periodo successivo Zerolandia si ascrivono pezzi come TriangoloFermoposta e Sbattiamociche si fondono e si completano con messaggi pro vita e anti aborto, già presenti nei primi album Sogni nel buiononché anti-droga La tua ideainteramente scritta da Renato, parole la musica del sesso a zero musica, Non passeràUomo no e L'altra bianca e contro il sesso troppo facile Sesso o esse.

I fan del cantante sono la musica del sesso a zero sorcinisostituendo la definizione data all'inizio della carriera di zerofolli. Da quel momento, per analogia, è diventato "il re dei sorcini". Molti brani sono dedicati a loro. Il è l'anno della versione italiana del musical statunitense [12] Hair. Al progetto, oltre al giovane cantante romano, aderiscono giovani quali Teo Teocoli. Andrà in scena la musica del sesso a zero Teatro Sistina di Roma. Nel esce il primo album ufficiale della sua carriera ed è intitolato No!

Mamma, no! Resteranno famose, soprattutto, le canzoni Paleobarattolo che verrà re-incisa nell'album Sulle tracce dell'imperfettodove sarà accompagnata, alla fine, da un medley strumentale delle canzoni La favola miaIl carrozzoneAmico e Il cielo e No!

Nel nasce Invenzioni con brani quali: Qualcuno mi renda l'animaL'eventoTu che sei mio fratelloDepresso. Nel prepara un nuovo album e la sua prima tournée, entrambi con uno stesso filo conduttore: Trapezio. È il e Renato si rimette al lavoro, realizzando Zerofobia. La molla trascinante sarà il successivo spettacolo che prende lo stesso titolo dell'album. Dopo l'album precedente, il pubblico si aspetta sempre di più e l'artista pubblica Zerolandiauna sorta di viaggio senza passaporto, nella la musica del sesso a zero senza tempo e senza certezza.

Brani come La favola miaSogni di lattaTriangoloSesso o esseSbattiamociUna guerra senza eroiUomo nodiventano immediatamente dei veri e propri "cult" e il 45 giri [ Quale? Nello stesso anno affitta un tendone dai circensi Togni e lo chiama Zerolandia. Pubblica un nuovo lavoro discografico intitolato EroZerologica conseguenza del precedente. A settembre vincerà la Gondola d'Oro grazie alle vendite del suo singolo.

Nel Renato Zero canta la sigla di Fantastico Zerocondotto da Pippo Baudola prima edizione di Fantasticocon l'evidente gioco di parole con il nome d'arte Zero. Nel realizza e pubblica Treguadedicato al padre Domenico, scomparso nello stesso anno. Nela marzo, pubblica il doppio live Icarocontenente due brani inediti, Chi più chi meno e Più suoltre alle sue canzoni più riuscite, rigorosamente dal vivo. È un successo senza precedenti per un disco liveche arriva al primo posto in classifica. Subito dopo l'estate l'artista si mette al lavoro per un nuovo album, che segnerà una parziale rottura col passato, visto che alla produzione e agli arrangiamenti non ci saranno più Piero Pintucci e Ruggero Ciniquest'ultimo scomparso pochi mesi prima.

L'intenzione è quella di rappresentare gli opposti: il bianco e il nero, il bene e il male, il polo sud e il polo nord. Il disco è un tributo al periodo del Piper e arriva subito al primo posto in classifica dove resterà per otto settimane consecutive. Il nuovo lavoro discografico viene presentato proprio al Piper Club e vengono invitati i frequentatori dell'epoca. Le canzoni più rappresentative di quel periodo sono: Piper ClubChe bella libertàLa facciataResistiRagazzo senza fortunaAngeliCi tira la vitaSoldi sigla finale di Fantastico 3Viva la Rai sigla del suo spazio sempre all'interno di Fantastico 3Ancora fuoco.

Presenta in radio Rai la trasmissione Zerolandia fermopostail cui successo porterà a trasmettere altre due edizioni.

Il è l'anno del minialbum estivo Calorepubblicato con il marchio Qdisc. Neldopo la chiusura del tendone Zerolandia, prepara un concept album dove la musica del sesso a zero in risalto un artista che, nonostante tutto, non vuole mollare e che esige il suo spazio dopo anni di dura gavetta.

Per presentare il nuovo lavoro discografico, organizza una conferenza stampa allo Zoo di Roma e per ribadire la sua rabbia, si presenta indossando una pelle da leone con tanto di pigmei al seguito.

La provocazione ottiene il suo scopo e il disco, dal titolo Leoni si nascesale subito al primo posto in classifica, ma uscendone rapidamente. È l'inizio la musica del sesso a zero una crisi di consensi che ne caratterizzerà la carriera fino alla fine degli anni ottanta.

Per questo lavoro discografico si avvale dell'orchestra sinfonica della Rai la musica del sesso a zero dal Maestro Renato Serio. Poco prima di Natale, registra in diretta un album composto da vecchi successi completamente riarrangiati dal Maestro Renato Serio ed eseguiti da un'orchestra composta da venticinque elementi. Nell'album Identikit Zero sono compresi anche due brani inediti: La gente come noi e Io qui.

Nel l'artista abbandona i costumi variopinti per presentarsi in una veste più sobria. È l'anno di Soggetti smarritiun lavoro discografico che inaugura una nuova era del cantautore.

Tutt'oggi sono ancora top secret i musicisti e gli studi usati per la realizzazione. L'album vincerà il disco d'oro per centomila copie vendute.

Brani di maggior successo: Infiniti treniFantasmiOstinato amoreProblemi. Nel organizza una conferenza stampa per presentare il nuovo lavoro discografico intitolato, opportunamente, Zero. Il disco è stato mixato al Puk Studio in Danimarca e il suo staff è quello di sempre con l'aggiunta di Troiani e Lakatos per i brani, rispettivamente, Ho datoTelecomandoArtisti.

Canzoni di maggior successo Siamo eroiCalendarioPromessaPiù o meno. Il tour seguente, tuttavia, ottiene un discreto successo. Il è l'anno della svolta ed ecco, quindi, il viaggio nel Regno Unitoalla ricerca di suoni nuovi e nuove ispirazioni. Il risultato è un album ricco di suoni e di sfaccettature. Il titolo del lavoro è Voyeur. L'album si riaffaccia nelle zone alte della classifica, facendo da preludio alla definitiva rinascita degli anni novanta.

Il CD contiene tre brani in più rispetto alla versione pubblicata in LP e musicassetta. Nel partecipa per la prima volta al Festival di Sanremocon una canzone scritta per l'occasione da Mariella Nava : Spalle al muro.

Non vincerà la kermesse, arrivando secondo, ma sarà l'inizio di un nuovo successo di pubblico. Per Natale pubblica una raccolta di inediti, scritti tra il e ilalcuni riveduti e corretti: La coscienza di Zero. Nel torna in televisione per presentare, in compagnia di Giancarlo Magalli e Barbara De Rossi1, 2, Sua la sigla del programma Menefotto.

La musica del sesso a zero esce il nuovo album Quando non sei più di nessuno e Renato Zero partecipa ancora una volta al Festival di Sanremo con il brano Ave Maria. Alla fine della sua esibizione, tutto il pubblico, la musica del sesso a zero piedi, gli tributa un applauso di 4 minuti e 8 secondi. Per questo lavoro ha convocato musicisti stranieri [ Quali? I testi sono tutti di Renato Zero, fatta eccezione per Figli della guerra e Casal de' pazzi liberamente tratto dagli scritti di Pier Paolo Pasoliniper i quali ha chiesto la collaborazione di Franca Evangelisti.

Il CD contiene tre brani inediti MenefottoI ragazzi nella pioggia e Giorni senza storia più Ave Mariagià inclusa nell'album precedente.

Ilsarà anche l'anno del suo ritorno sulle scene, da cui mancava da tre anni, con la tournée ZerOperatenuta nei principali teatri italiani, eseguita insieme all'Orchestra Filarmonica di Parma. La prima data venne tenuta al Teatro Regio di Parma. Durante la manifestazione molti convenuti, sprovvisti di biglietto, prendono d'assedio il Regio per assitere al concerto. Il tour si conclude il 2 giugno allo Stadio Flaminio di Roma. Il è l'anno de L'imperfetto.

Sempre dello la musica del sesso a zero anno è la partecipazione alla colonna sonora del film di Henry Selickprodotto da Tim BurtonNightmare Before Christmas. Inoltre presta la voce al personaggio Jack Skeletron nei dialoghi. Nel pubblica l'album, omaggio per la musica del sesso a zero trent'anni di carriera, Sulle tracce dell'imperfetto.

A questo lavoro partecipa l'Orchestra dell'Accademia Musicale Italiana diretta e arrangiata dal Maestro Renato Seriooltre che i musicisti della ritmica i collaboratori usuali di Renato. Il disco contiene il brano I migliori anni della nostra vitatitolo che sarà usato per presentare il cofanetto natalizio contenente i due album L'imperfetto e Sulle tracce dell'imperfetto. Quest'ultima è una delle sue canzoni più celebri, oltre a essere la sigla iniziale delle varie edizioni del programma I migliori anni condotto da La musica del sesso a zero Conti.