Se è possibile durante il trattamento del sesso clamidia

Clamidia: come si manifesta e qual è il trattamento più adatto

Video porno barare marito

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, all'installazione di tutti o di alcuni cookie, si veda l'informativa sui cookie. Proseguendo la se è possibile durante il trattamento del sesso clamidia l'utente presterà il consenso all'usi dei cookie. Leggi di più Close. La Clamidia è una malattia causata dal batterio Chlamydia Trachomatis. Si trasmette attraverso i rapporti sessuali e colpisce prevalentemente le donne.

Molto diffusa tra adolescenti e giovani adulti, secondo i dati forniti dall'European Center for Disease Control and Prevention ecdc relativi all'annoil Di questa percentuale il I Center for Disease Control and Prevention cdc americani riferiscono che ogni anno sono circa 3 milioni gli americani che la contraggono.

In particolare, l'Inghilterra ha introdotto dall'anno un programma di screening rivolto ai giovani di età compresa tra i 15 e i 24 anni. Tuttavia, anche se i programmi di screening adottati da diversi anni a questa parte si sono dimostrati effettivamente efficaci nel ridurre i casi di malattia, il permanere di un alto tasso di segnalazione di casi di Clamidia tra i giovani adulti indica che sono necessari ulteriori sforzi preventivi.

Interventi di prevenzione primaria rivolti a individui e gruppi a rischio, studi sperimentali di sorveglianza della Clamidia e linee guida basate sulle evidenze per la gestione dei casi. La Clamidia è spesso asintomatica o caratterizzata da sintomi lievi e transitori, di conseguenza molte persone non sanno di averla contratta e continuano ad avere rapporti sessuali non protetti, mettendo a rischio se stessi e gli altri.

Al minimo sospetto e alla presenza di sintomi che potrebbero far pensare alla Clamidia è invece opportuno rivolgersi immediatamente al medico per effettuare gli esami diagnostici necessari. Nei casi se è possibile durante il trattamento del sesso clamidia cui è più difficile porre diagnosi si effettua una laparoscopia addominaleche permette di individuare l'eventuale presenza di aderenze a carico degli organi pelvici e l'alterazione di tube e ovaie a seguito del processo infiammatorio.

Al momento non è stato ancora sviluppato nessun vaccino che protegga dalla Clamidia. Il preservativo o altri tipi di barriere in lattice dunque, rimane ad oggi lo strumento più adatto, se non a proteggere completamente, almeno a ridurre le possibilità di contrarre infezioni come la Clamidia.

È fondamentale inoltre, se si è sessualmente attivi, fare controlli periodici dal ginecologo; anche per gli uomini sono consigliati controlli andrologici periodici. Date le gravi conseguenze che potrebbero derivare dalla Clamidia è se è possibile durante il trattamento del sesso clamidia anche in presenza di sintomi poco specifici come bruciore durante la minzione, perdite nei periodi inter mestruali, tensione o crampi addominali, avvertire il partner e rivolgersi immediatamente al medico per effettuare i controlli necessari.

Orientamento Studi. Test di Ammissione. Studiare all'Università. Tesi di laurea. Risorse studenti. Servizi per gli studenti. Vita studente. La professione. Lavoro Infermiere. Risorse Infermieri. Annunci di lavoro. Dalla Redazione. Emergenza Urgenza. Wound Care. Salute Mentale. Area Clinica. Diventare LP. Lavorare come LP. Operatore Socio Sanitario.

Lavorare come OSS. Ilaria Campagna. Commento 0 Commenta. Devi fare il login per lasciare un commento. Non sei iscritto?