Una storia dettagliata del sesso

IL Sesso Nella Preistoria

Sesso reale in film da vedere online gratis

La costruzione sociale del comportamento sessuale umano, con i suoi tabù e regolamentazioni comunitarie e politiche, ha avuto un profondo effetto ed impatto sulle differenti culture del mondo, a partire dalla Preistoria fino ai giorni nostri. L'opera e gli studi del giurista ed antropologo svizzero Johann Jakob Bachofen hanno avuto un notevole impatto sullo studio della storia della sessualità umana.

Molti autori successivi, in particolare Lewis Henry Morgan e Friedrich Engelshanno subito influenze da Bachofen pur nel contempo criticando alcune una storia dettagliata del sesso idee in materia, avendole egli quasi interamente tratte d un'attenta lettura della mitologia classica. Nel suo libro del sulla storia de Il matriarcato l'autore scrive che all'inizio la sessualità umana era caotica e promiscua, viveva cioè e si realizzava in uno stato "afroditico" dal nome di Afrodite ; questa fase è stata sostituita dallo stato matriarcale una storia dettagliata del sesso dal nome di Demetrail cui maggior risultato è stata la considerazione che la discendenza matrilineare sia l'unica via affidabile per stabilire la legittimità dei figli: era l'epoca del matriarcato.

Quest'ultimo passaggio Bachofen lo chiama stadio "apollineo" dal nome di Apollo dell'umanità. Questo punto di vista, nonostante il fatto di non esser basato su prove empiriche, ha avuto un impatto importante sui pensatori a venire, soprattutto nel campo dell' antropologia culturale. Le moderne spiegazioni riguardanti le origini della sessualità umana si basano essenzialmente sulla biologia evolutiva ed in particolare sul campo specifico definito "ecologia comportamentale umana"; la biologia dimostra che il genotipo umano, come quello di tutti gli altri organismi, è il risultato di tutti quegli antenati che si riproducevano con maggior frequenza rispetto ad altri.

I risultanti adattamenti del comportamento sessuale non sono pertanto un tentativo da parte dell'individuo di massimizzare la riproduzione in una data situazione, in quanto la selezione naturale non "vede" nel futuro; invece il comportamento attuale è con tutta probabilità il risultato di forze selettive verificatesi durante il Pleistocene [1].

La letteratura indiana ha avuto un ruolo decisamente significativo nella storia della sessualità umana, avendo prodotto alcune tra le prime opere al mondo che hanno trattato il rapporto sessuale come una vera e propria "scienza artistica", originando atteggiamenti e idee nei riguardi del sesso che giungono fino ai tempi moderni col milieau filosofico della New Age.

Come in molte altre società, anche qui vi era una notevole differenza di liceità nell'esercizio delle pratiche sessuali, a seconda che venissero esercitate dalle persone comuni del popolo o dai potenti governanti e dai nobili; con i secondi che spesso indulgevano in stili di una storia dettagliata del sesso edonistici che non erano rappresentativi degli atteggiamenti morali comuni. La prima prova degli atteggiamenti sostenuti nei confronti della sessualità viene dagli antichi testi dell' Induismodel Buddismo e del Giainismoi primi dei quali sono forse la più antica letteratura superstite del mondo.

Questi testi più antichi, accomunati sotto l'unica denominazione di Vedarivelano anche prospettive morali nei riguardi della sessualità, del matrimonio e dell'influenza di certe una storia dettagliata del sesso e riti specifici sulla fertilità.

Questi testi sostengono l'opinione che nell'antica India, il sesso era considerato un dovere reciproco tra una coppia sposata, dove marito e moglie si donavano vicendevolmente piacere sessuale allo stesso modo, ma anche che la sessualità era di fatto un affare strettamente privato, almeno per i seguaci delle religioni indiane di cui sopra. È comune in molte culture per una classe dirigente di praticare la poligamia come un modo per preservare la successione dinastica.

Questo manuale sessuale è stato scritto per essere una storia dettagliata del sesso specificamente alla casta guerriera e alla nobiltà, ai loro servi e alle concubine, oltre che a certe scuole filosofiche e ordini religiosi. Queste erano in pratica le uniche persone che potevano anche leggere e scrivere e che avevano ricevuto una qualche forma di istruzione e educazione.

Le sessantaquattro arti d'amore ovvero i 64 modi di creare passione e donare piacere descritte nel " Sutra una storia dettagliata del sesso Kama " hanno iniziato la tradizione mistico-erotica letteraria in India. Ci sono molte versioni differenti delle arti amorose che hanno avuto inizio in lingua sanscrita e che sono via via state tradotte in altre lingue, come la lingua persiana o la lingua tibetana.

Molti dei testi originali sono mancanti e l'unico indizio per la loro esistenza è in altri testi. La versione stilata da Vatsyayanaè una di quelle sopravvissute più note; essa è stata tradotta per la prima volta in inglese da Sir Richard Francis Burton e da Forster Fitzgerald Arbuthnot. Il Kama Sutra è ora forse il più ampiamente conosciuto e letto testo secolare nel mondo. Esso descrive in maniera quantomai dettagliata i modi in cui i partner dovrebbero trovare piacere a vicenda all'interno di un rapporto coniugale ma non solo.

Quando la cultura islamica prima e quella vittoriana inglese poi approdarono in India, hanno entrambe generalmente avuto un impatto negativo sul liberalismo sessuale indiano. Nella moderna India, una rinascita del liberalismo sessuale si è verificato tra la popolazione urbana ben istruita, ma vi è ancora una forte discriminazione e gli incidenti causati da matrimonio forzato sono ancora alquanto frequenti tra i più poveri.

All'interno poi di alcune tra le maggiori scuole filosofiche indiane, come il tantrismoviene posta una particolare attenzione alla sessualità, veduta come dovere sacro o anche come percorso possibile verso l'illuminazione spirituale, associata ad una forte enfatizzazione al perfetto equilibrio dato dallo Yoga. In ogni caso il rapporto sessuale reale non è parte di una storia dettagliata del sesso forma di pratica tantrica, ma è una storia dettagliata del sesso caratteristica definitiva della cosiddetta " Via della mano sinistra ".

Ad esempio, lo "Yoni Tantra" afferma: "ci dovrebbe essere copulazione vigorosa". Si insiste particolarmente sulle personalità considerate pashu-bhava che hanno la disposizione degli animaliche sono persone di natura disonesta, promiscue, avide o violenti che hanno mangiato carne e che vivono in ambienti e con abitudini intossicanti; questi pertanto sarebbe capaci solo di incorrere in cattivo karma se si avventurassero una storia dettagliata del sesso percorsi tantrici sessuali senza l'aiuto di un guru che possa dare acute istruzioni passo dopo passo sul percorso corretto da intraprendere.

Nel tantra buddista, l' eiaculazione reale è molto più un tabùcome l'obiettivo principale della pratica sessuale è invece quello di utilizzare l'energia sessuale verso la realizzazione della piena illuminazionepiuttosto che come un piacere ordinario. Nell' I Ching Il "libro dei mutamenti"testo classico di divinazione cinese, il rapporto sessuale è uno dei due modelli fondamentali utilizzati per spiegare il mondo; senza imbarazzi né alcuna perifrasi viene descritto come una storia dettagliata del sesso Cielo scenda dall'alto per avere incontri sessuali con la Terra.

Allo stesso modo, senza alcun senso d'interesse pruriginoso, gli amanti maschili dei primi grandi uomini di potere vengono tranquillamente menzionati in una delle prime grani opere di filosofia e Letteratura cinese classicail Chuang Tzu.

Fin dai tempi una storia dettagliata del sesso antichi, la verginità della donna è stata rigidamente applicata dalla famiglia e la comunità l'ha legata al valore monetario delle donne come una sorta di commodity la "vendita" delle donne che una storia dettagliata del sesso il pagamento di un "prezzo della sposa".

Gli uomini sono stati invece sempre protetti nelle proprie avventure sessuali da un doppio standard una storia dettagliata del sesso giustizia e legalità. Inoltre, anche i servi sia maschi che femmine in suo possesso potevano essere sessualmente a sua disposizione. La letteratura mostra inoltre una lunga storia d'interesse nei riguardi dell'affetto e della felicità coniugale, ma anche delle storie che oggi potremmo tranquillamente definire di amore liberodella sessualità esplicita e dei flirt amorosi, oltre che dei legami omosessuali ; tutti questi aspetti del comportamento che da sempre all'interno della Civiltà occidentale vengono ricollegati alla sessualità.

Oltre ai già citati passaggi, l'espressione sessuale viene esposta in altre opere letterarie come la "Biografia di Cui Yingying", i "Sei racconti di vita fluttuante" o biografia di Shen Fuil divertente e volutamente salace Chin P'ing Mei del tutto simile all'occidentale Fanny Hill.

Memorie di una donna di piacereed il multiforme e perspicace Il sogno della camera rossa detta anche "Sogno della Pietra". Tra questi, solo la storia di Yingying e del suo marito di fatto, Zhang, descrivono apertamente una storia dettagliata del sesso ponendoli sullo stesso piano sia i rapporti omosessuali che le interazioni eterosessuali.

Il romanzo intitolato "Rou bu Tuan" conosciuto in occidente come Il tappeto da preghiera di carne arriva a descrivere trapianti di organi tra specie umana e animale per motivi di miglioramento delle prestazioni sessuali. Appartengono una storia dettagliata del sesso pieno diritto alla letteratura cinese anche i testi classici del taoismo [2]. Questa tradizione filosofica cinese ha permesso lo sviluppo una storia dettagliata del sesso tecniche di sessualità taoista i cui tre obiettivi principali sono: salute, longevità e sviluppo spirituale.

In quello che è stato spesso considerato come essere il primo romanzo scritto al mondo, il Genji Monogatariche risale all'VIII secolo d. Le interazioni sessuali del principe Genji vengono descritte con dovizia di particolari ed in tono oggettivo. Frequentemente un insieme di idee superficiali per quanto riguarda una storia dettagliata del sesso mondo sessuale giapponese è quello espresso sopra l'istituzione della geisha : piuttosto che essere una prostituta, era invece una donna addestrata nelle arti come la musica e la conversazione colta e che era disponibile anche per tutta una serie di interazioni sociali non-sessuali con la clientela maschile.

Le mogli sono state sempre considerate poco più che come merce di scambio e strumenti per generare figli legittimi; esse hanno dovuto inoltre competere sessualmente con l' eromenos maschio, l' etera femmina e gli schiavi in una storia dettagliata del sesso nelle loro stesse case. Sia l' omosessualità che la bisessualitàsotto forma di pederastiauna storia dettagliata del sesso vere e proprie istituzioni sociali e costituivano una parte integrante della pedagogia non solo nell' educazionema pure nell' artenella religione e finanche nella politica.

Pur non essendo sconosciute, le relazioni tra adulti dello stesso sesso venivano invece decisamente disapprovate; mentre anche gli eventuali rapporti tra donne erano di natura essenzialmente pederastica. Nell'antica Grecia, era un fatto comune per gli uomini la possibilità di intrattenere rapporti sessuali con giovani maschi: queste pratiche erano un segno costitutivo di maturità per i ragazzi i quali a loro volta, divenuti adulti e uomini fatti, venivano ad assumere loro stessi il ruolo di mentori sessuali per altri adolescenti.

Gli antichi uomini greci credevano che la raffinatezza, anche in ambito di prostituzionefosse necessaria per aumentare il piacere e diverse classi di prostitute erano disponibili, a seconda delle disponibilità economiche del cliente.

L'"Hetaera" eteraeducata ed abituata ad intrattenere gli uomini come una compagnia intelligente - non solamente per il piacere fisico quindi ma anche per quello intellettuale - era riservata ai cittadini più distinti; mentre le "peripatetiche" o prostitute camminatrici sollecitavano i loro affari per le strade: vi era infine anche la possibilità di utilizzare una giovane donna adibita alla prostituzione sacra all'interno dei templi consacrati e pagando un prezzo più elevato.

A Corintouna città portuale sul Mar Egeoil tempio riservato alle prostitute sacre conteneva almeno un migliaio di donne e ragazze. La violenza sessuale una storia dettagliata del sesso solitamente in un contesto di guerra - era comune ed era intesa dagli uomini una storia dettagliata del sesso un "diritto di dominio"; invece lo stupro nel senso di "sequestro" seguito da un amore consensuale è stato rappresentato più volte nella mitologia e nei racconti che narravano le gesta e le vicende degli eroi, quando non degli stessi Déi della religione greca : Zeusil Signore degli Olimpiè stato celebre per aver rapito molte donne tra cui Leda nella forma di un cigno, Danae travestito da pioggia d'oro, Alcmena travestito da suo marito.

Gli scrittori greci, come Teopompo e Platonedanno alle popolazioni etrusche la denominazione di "immorali" e dalle loro descrizioni veniamo a sapere che le donne spesso intrattenevano rapporti sessuali con uomini che non erano i loro mariti e che nella loro società i bambini non venivano classificati come "illegittimi" solo perché non si sapeva chi fosse il padre.

Teopompo ha anche descritto vari riti orgiastici una storia dettagliata del sesso, ma non è chiaro se fossero una consuetudine comune o solo un rituale minore dedicato a una certa divinità.

Il cittadino romano ha il dovere di controllare il proprio corpo; questo domino su di sé è stato fondamentale per il concetto di sessualità maschile nella Repubblica romana [3]. Il concetto di "Virtù" virtusda vir - "maschio" è stato identificato con l'idea di mascolinità. La virtù equivalente per i cittadini di sesso femminile di buona posizione sociale era la " pudicitia " o senso del pudoreuna forma di integrità sessuale che ha rappresentato la loro attrattiva; il tutto sottoposto ad un ideale di auto-controllo [4].

La sessualità femminile veniva incoraggiata, ma solamente all'interno del matrimonio. Nella società fortemente patriarcale dell' antica Roma dominata dal paterfamiliasun "vero uomo" avrebbe dovuto governare se stesso e gli altri egualmente bene e non avrebbe mai dovuto cedere all'uso eccessivo e senza freni del piacere [5].

Partner maschili erano accettabili soltanto se socialmente inferiori, come i ragazzi che si dedicavano alla prostituzione maschile e gli schiavi; il sesso svolto con minori maschi nati liberi era invece stato formalmente proibito sin dai tempi della Lex Scantinia.

I termini "Omosessuale" ed " eterosessuale " dunque non costituiscono la dicotomia primaria del pensiero romano sulla sessualità, e tra i latini non esistono parole per indicare questi concetti [6]. Raffigurazioni una storia dettagliata del sesso sessualità quantomai libere sono abbondanti sia in letteratura romana che nell' arte romana. Il fascinus o "fascino fallico" era una decorazione onnipresente, assieme ai tintinnabulum.

Le posizioni sessuali in scene di una storia dettagliata del sesso quotidiana sono rappresentate in grande varietà tra i dipinti murali conservate a Pompei ed Ercolano vedi arte erotica a Pompei e Ercolano. Celebri testi poetici hanno celebrato l'amore fisico, l' Ars amatoria o Arte d'amare scritto dal poeta latino di epoca augustea Publio Ovidio Nasone giocosamente istruisce uomini e donne in modo da attrarre e godere dei propri amanti.

Teorie elaborate della sessualità umana sulla base della filosofia greca sono state sviluppati da pensatori come Tito Lucrezio Caro e Seneca. I racconti della mitologia classica infine trattano spesso temi sessuali, come l' identità di generel' adulteriol' incesto e lo stupro : la conquista sessuale anche forzata è stata una metafora frequente per tutto l'imperialismo romano [7]. Come anche per altri aspetti della vita romana, la sessualità è stata sostenuta e disciplinata dalla tradizionale religione romanasia attraverso il culto pubblico dello Stato che nelle pratiche religiose private e all'interno dei rituali di magia [8].

La prostituzione nell'antica Roma era legale, pubblica e diffusa. Intrattenitori di qualsiasi genere venivano assunti per essere sessualmente disponibili vedi infamiauna storia dettagliata del sesso i gladiatori erano considerati sessualmente affascinanti sia dalle donne che da molti uomini.

Agli schiavi vedi schiavitù nell'antica Roma infine mancava qualsivoglia personalità giuridica ed erano quindi assai vulnerabili di subire una qualche forma di una storia dettagliata del sesso sessuale. La dissoluzione degli ideali repubblicani di integrità fisica in relazione alla libertà politica contribuisce e si riflette con la crescita esponenziale della licenza sessuale e la decadenza associata all' impero romano [10].

Col tempo sono state espresse anche forti preoccupazioni per la perdita della libertà e la subordinazione del cittadino all'imperatore, oltre che da un aumento percepito nel comportamento omosessuale passivo tra gli uomini liberi [11]. Le isole della polinesia francese sono rimaste note per la singolare e avanzata cultura sessuale della loro popolazione.

I bambini dormivano nella stessa camera da letto dei genitori e sono stati in grado di osservarli mentre questi intrattenevano rapporti sessuali : la simulazione del rapporto è divenuta in tal modo reale penetrazione sessuale appena i ragazzi si trovavano in grado di eseguirla.

L'adulto da parte sua trovava che la simulazione del sesso da parte dei bambini fosse una cosa divertente. Come i bambini di avvicinavano all'età di 11 anni i loro atteggiamenti si spostavano di volta in volta verso le ragazze. Il una storia dettagliata del sesso prematrimoniale non era incoraggiato, ma è stato nella generalità dei casi permesso; le uniche restrizioni alla libera sessualità adolescenziale erano l' incestole regolamentazioni sull' esogamia e la possibilità di ottenere le figlie di alto rango che dovevano ancora partorire un primogenite di lignaggio riconosciuto incontestabilmente.

Dopo aver partorito il loro primogenito, anche alle donne di alto rango potevano essere permesse l'intrattener relazioni extraconiugali. Ora c'erano un centinaio di donne, almeno; e praticavano tutte le arti espressive indecenti e del gesto, per ottenere l'ammissione a bordo. Fu solo con difficoltà che ho potuto ottenere dal mio equipaggio l'obbedienza agli ordini che avevo dato su questo tema. Tra queste femmine ve ne erano alcune di non più di dieci anni di età.

Ma la gioventù, a quanto pare, non rappresenta qui nessuna prova di innocenza; questi bambini, come io li chiamano, rivaleggiavo con le loro madri nella lascivia dei loro movimenti e delle arti di allettamento " [14]. Secondo poi il libro del francese Charles Pierre Claret de Fleurieu e di Étienne Marchand le bambine di 8 anni conoscevano già molto bene la sessualità ed eseguivano diversi tipi di atti sessuali in pubblico [16].

La seconda rivoluzione sessuale è stato un cambiamento sostanziale nella morale sessuale e nel relativo comportamento sessuale in tutto l'Occidente negli anni tra il e i primi anni del Un fattore determinante nel cambiamento dei valori relativi alle attività sessuali è stata l'invenzione di nuove tecnologie efficienti per il controllo personale della capacità di entrare in gravidanza ; prima fra tutte è stata, in quel momento, la prima pillola anticoncezionale.

Poco dopo o contemporaneamente leggi che liberalizzavano l' aborto in molti paesi in egual maniera hanno reso possibile in modo sicuro e legale di interrompere una gravidanza indesiderata, senza il dover invocare l'ipotesi di una nascita che presentasse grave pericolo per la salute della madre [17]. Gli atteggiamenti della società verso le relazioni omosessuali sono variati anche notevolmente nel corso del tempo e dal luogo, da una libertà per tutti i maschi di impegnarsi in relazioni omosessuali, all'integrazione attraverso l'accettazione, al vederne la pratica come un peccato minore, alla repressione attraverso l'applicazione della legge e dei meccanismi giudiziari, fino allo stato di proscrizione sotto pena di morte.

Nelle culture influenzate dalle religioni abramitichela legge e la Chiesa hanno stabilito l'atto di sodomia come una trasgressione contro la legge divina o un crimine contro la natura. La condanna del sesso anale tra maschi, invece, precede la fede cristiana.

John Boswell ha contrastato questa argomentazione citando scritti antichi greci, tra cui quelli platonici, in cui si descrivono individui che presentano l'omosessualità esclusiva.

Molte culture hanno normalizzato o addirittura promosso le relazioni amorose tra maschi adulti e giovani, di solito nell'età dell' adolescenza ; questo rapporto è chiamato pederastia. Qui i partners potevano entrare in una forma di amicizia romantica di tipo pedagogico quando non in vere e proprie storie d'amore che avevano anche una dimensione che sfociava nell' erotismo. Anche se di solito espresse sessualmente, non erano una storia dettagliata del sesso anche quelle che si mantenevano caste.

Se diventava sessuale, quella fase del rapporto durava fino a quando il ragazzo non era pronto per l'età adulta e il matrimonio. Altre culture hanno visto tali relazioni come contraria ai loro interessi - spesso per motivi religiosi una storia dettagliata del sesso e hanno cercato di escluderne la possibilità o stigmatizzarla fortemente. Nella legge ebraica il sesso non viene considerato come intrinsecamente peccaminoso o vergognoso sempre che sia condotto nell'alveo matrimoniale, né tanto una storia dettagliata del sesso era considerato come un male necessario ai fini della procreazione; l'estrinsecazione della sessualità viene considerata come una serie di atti provati e santi compiuti tra marito e moglie.

Il residuo del sesso, come qualsiasi altro fluido corporeo perduto, è sempre stato considerato impuro al di fuori del corpo e richiedeva un' abluzione di purificazione. Recentemente, un certo filone di studiosi hanno messo in dubbio che l' Antico Testamento abbia vietato con forza ogni forma di omosessualità, sollevando questioni di traduzione e di riferimenti ad antiche pratiche culturali [21].