Che pone durante il sesso è meglio per le donne in gravidanza

Non rimango incinta, perché? Come rimanere incinta. Dott. Franco Lisi Ginecologo Roma

Video come maynkraft sesso

Sebbene per alcune coppie sia ancora un tabù, il sesso anale continua ad attrarre sempre più la popolazione maschile. Suggestionati dal fascino della trasgressione o solo desiderosi di inserire nel proprio rapporto intimo una piacevole variante, gli uomini continuano ad essere molto incuriositi dal sesso anale.

Tuttavia, se siete tra i fortunati la cui partner ha acconsentito ad inserire il sesso anale tra le pratiche preferite sotto le lenzuola, dovete tenere a mente alcune semplici regole. Vediamo dunque cosa fare e cosa invece sarebbe meglio evitare durante il sesso anale. Che pone durante il sesso è meglio per le donne in gravidanza 3 tipi di lubrificanti: a base acquosa, oleosa o siliconica.

I primi sono sicuramente i più indicati, in quanto oltre ad essere idrosolubili non hanno praticamente alcuna controindicazione. I lubrificanti a base di silicone sono infine quelli di ultima generazione: non presentano particolari svantaggi, non si assorbono in fretta né rovinano il lattice. Indossare il preservativo potrebbe apparire superfluo nel sesso anale, dal momento che praticandolo non si incorre nel rischio di gravidanza.

Tuttavia, le malattie sessuali si trasmettono più di frequente con il sesso anale, rispetto alla penetrazione vaginale. Questo accade perché la pelle intorno alla zona anale è più sottile e quindi più soggetta a piccoli tagli e lesioni attraverso le quali possono diffondersi le infezioni virali.

Di conseguenza, a meno che non si parli di una coppia monogama in cui entrambi i partner siano certi di non aver contratto malattie sessualmente trasmissibili, utilizzare il preservativo rimane una buona norma anche nel sesso anale. È quindi sempre meglio che sia la donna a decidere la velocità, il modo e la profondità con cui avviene la penetrazione.

Se è vero che in questo modo il fastidio viene attutito, è anche vero che non essendo più in grado di percepire il dolore il sesso anale potrebbe rivelarsi pericoloso. La cosa più importante è comunque assicurarsi che lei si senta rilassata e a proprio agio. Dopo il sesso anale non bisogna mai penetrare a meno che non si sia lavato il pene accuratamente dopo il rapporto da nessuna altra parte del corpo,come la vagina o la bocca. Durante il sesso anale, infatti, potrebbero essere stati raccolti batteri che andrebbero poi a prolificare altrove dando luogo ad infezioni.

Solitamente è consigliabile evitare di praticare sesso anale mentre lei è in che pone durante il sesso è meglio per le donne in gravidanza attesa. La ragione sta nel fatto che le emorroidi sono un effetto collaterale molto comune in gravidanza e potrebbero rendere il sesso anale doloroso. Segui Lui a Letto su Facebook per consigli e curiosità su salute sessuale e sessualità maschile.

Portami via da qui! Non dimenticare il preservativo Indossare il preservativo potrebbe apparire superfluo nel sesso anale, dal momento che che pone durante il sesso è meglio per le donne in gravidanza non si incorre nel rischio di gravidanza.

Non penetrare altrove Dopo il sesso anale non bisogna mai penetrare a meno che non si sia lavato il pene accuratamente dopo il rapporto da nessuna altra parte del corpo,come la vagina o la bocca. Niente sesso anale durante la gravidanza Solitamente è consigliabile evitare di praticare sesso anale mentre lei è in dolce attesa. Segui Lui a Letto su Facebook per consigli e curiosità su salute sessuale e sessualità maschile Condividi: Fai clic qui per condividere su Twitter Si apre in una nuova finestra Click to share on Facebook Si apre in una nuova finestra Clicca per condividere su Pinterest Si apre in una nuova finestra Clicca per inviare l'articolo via mail ad un amico Si apre in una nuova finestra Fai clic qui per stampare Si apre in una nuova finestra.

Pubblica su Annulla. Invia a indirizzo e-mail Il tuo nome Il tuo indirizzo e-mail. L'articolo non è stato pubblicato, controlla gli indirizzi e-mail! Verifica dell'e-mail non riuscita. Ci dispiace, il tuo blog non consente di condividere articoli tramite e-mail. Privacy e cookie: Questo sito utilizza cookie. Per ulteriori informazioni, anche sul controllo dei cookie, leggi qui: Informativa sui cookie.