Sesso dopo un intervento chirurgico per rimuovere un polipo nellutero

Polipi Uterini prima o dopo la Menopausa: Rischi e Trattamenti

La storia di una ragazza di sesso con due uomini

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile. Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico.

Nota che i numeri tra parentesi [1], [2], ecc. Sono link cliccabili per questi studi. Polipi nell'utero - un fenomeno abbastanza frequente, che richiede una diagnosi tempestiva e un trattamento adeguato. È importante identificare i polipi in una fase iniziale. Nel caso opposto, è necessario un intervento chirurgico. I polipi devono sesso dopo un intervento chirurgico per rimuovere un polipo nellutero trattati o rimossi, in quanto possono causare varie complicanze e possono degenerare in un tumore canceroso.

A volte puoi fare senza rimuovere. Per prima cosa sesso dopo un intervento chirurgico per rimuovere un polipo nellutero provare un trattamento conservativo, senza chirurgia.

Se non funziona, devi cancellarlo. Immediatamente cancella, se in loro sono trovate gabbie atipiche, o c'è il rischio della loro trasformazione in cellule di cancro. Anche polipi tagliato fuori quando causare sanguinamento, la causa di anemia e anemia, contribuiscono alla nascita di altre complicazioni. Rimozione consigliato se la terapia ormonale non ha prodotto alcun risultato, superando la dimensione del polipo 1 centimetro.

Le donne di età superiore ai anni è anche raccomandato la rimozione, perché aumentano in modo significativo il rischio di complicanze e tumori. Questa è un'operazione in cui il polipo viene rimosso da un isteroscopio. Il metodo è poco traumatico, spesso utilizzato nella pratica chirurgica. L'operazione viene eseguita per minuti, mentre vengono utilizzati sia l'anestesia locale che generale e l'anestesia.

Si consiglia di farlo un paio di giorni dopo la fine delle mestruazioni, perché è durante questo periodo che la mucosa uterina diventa il più sottile possibile e il polipo è sopra la superficie.

È facile in questo momento essere cancellato. L'operazione viene eseguita attraverso l'apertura della cervice con un isteroscopio. Questo dispositivo contiene una fotocamera, attraverso la quale il medico esamina l'intera cavità dell'utero e determina l'ulteriore corso dell'operazione.

Dopo che il polipo è stato trovato, viene rimosso con un anello elettrico. Questo è uno strumento chirurgico che rimuove rapidamente il polipo dalla cavità uterina, tagliandolo. Il metodo di funzionamento dipende principalmente dalle dimensioni. Il piccolo è semplicemente contorto, usando movimenti rotatori.

Con questo metodo, puoi rimuovere il numero massimo di celle. Di solito le cellule vengono rimosse completamente e il rischio di ulteriore sviluppo del tumore recidiva è escluso.

Dopo tale procedura, è necessario cauterizzare i vasi che hanno nutrito il polipo. Questo evita il sanguinamento. A volte si torcono già durante la rotazione e il sanguinamento non si verifica.

Inoltre, il curettage del letto polipo viene eseguito dalla curette. Quindi viene trattato l'antisettico, che evita il rischio di complicanze postoperatorie, infezioni. Inoltre, il rischio di ricrescita è impedito. Quando si trovano più polipi nell'utero o sulla cervice, il medico esegue uno scroto, monitorando con un isteroscopio. L'attrezzatura speciale è attaccata a esso - un curette con un orlo aguzzo. L'isteroscopia è particolarmente efficace nella rimozione dei tumori, sesso dopo un intervento chirurgico per rimuovere un polipo nellutero il rischio di metastasi è sesso dopo un intervento chirurgico per rimuovere un polipo nellutero.

La fotocamera consente di monitorare lo stato di avanzamento dell'operazione. Nessuna incisione viene eseguita durante l'operazione. Tutte le manipolazioni sono eseguite attraverso le aperture naturali, aprendo la cervice. I punti dopo l'operazione non rimangono, dal momento che le incisioni non sono fatte. Di conseguenza, la guarigione avviene molto rapidamente. Con l'aiuto della fotocamera, il medico ha la capacità di controllare tutte le sfumature, per vedere l'intera immagine.

È impossibile perdere un singolo dettaglio minuto, in particolare un polipo. I polipi hanno la proprietà di recuperare dalle cellule rimanenti nel caso in cui non siano stati completamente rimossi. Pertanto, per escludere tale rischio, è necessario ridurre al minimo i traumi ai tessuti circostanti. Raschiare è considerato un modo piuttosto traumatico per rimuovere i polipi, poiché la probabilità che la gamba del polipo rimanga. Poiché con il tradizionale raschiamento il medico potrebbe non accorgersene, si preferisce raschiare con l'isteroscopia.

Ma oggi sesso dopo un intervento chirurgico per rimuovere un polipo nellutero tutte le cliniche hanno la possibilità di isteroscopia. Pertanto, dal tradizionale raschiamento come metodo di rimozione dei polipi si cerca di allontanarsi. Questo è il metodo che consente di rimuovere con precisione e precisione il polipo, senza danneggiare i tessuti circostanti. Questo metodo non lascia cicatrici sul collo, per cui non si perde la capacità di riprodursi.

Questo metodo è raccomandato per le donne in età riproduttiva, se hanno ancora intenzione di avere figli. Il vantaggio del metodo è che non richiede ulteriore ospedalizzazione del paziente. La procedura in media dura non più di ore. Tuttavia, una donna deve partecipare ai controlli. Circa una settimana dopo, è necessario sottoporsi a un esame programmato. Il medico verificherà le condizioni dell'utero, verificherà l'efficacia sesso dopo un intervento chirurgico per rimuovere un polipo nellutero e prescriverà un ulteriore trattamento di recupero.

Le cicatrici e le tracce non rimangono, si esclude il rischio di complicanze, il sanguinamento non si verifica. La rimozione dei polipi tramite laser è considerata la via più efficace e sicura. Ti permette di cancellare un polipo strato per strato. A causa della rimozione dal fascio, non vi è alcun effetto sulla possibilità di fecondazione dell'ovocita. Dopo l'operazione, ci saranno scarichi diversi.

Alcuni di loro sono di natura naturale, fisiologica, altri sono una conseguenza del processo patologico. Una donna dovrebbe conoscere i segni principali degli escrementi sia naturali che patologici.

Con lo scarico patologico, la consapevolezza in questo campo ti consentirà di consultare un medico in modo tempestivo e prendere le misure necessarie per prevenire gravi complicazioni. Se l'operazione è stata eseguita in modo traumatico, la secrezione è di solito completamente assente o all'interno della norma fisiologica.

Di solito durano non più di 2 giorni. Nell'ambito della norma fisiologica, vengono considerate le secrezioni rosse appiccicose, il cui volume non supera i 50 ml al giorno. Di solito durano non più di 5 giorni, quindi se il loro volume o la durata è aumentata, è necessario consultare un medico.

Riconoscerli è piuttosto semplice: il sangue scarlatto estratto dai genitali. In questo caso, devi chiamare un'ambulanza il prima possibile e cercare di non muoverti. Prima dell'arrivo dei medici, devi sdraiarti, sdraiarti. Questo accade raramente. A volte possono essere assegnati grumi di sangue. Non hanno un odore, scuro, piuttosto viscoso e denso. Di solito questa è la conseguenza dell'escrezione del sangue accumulato nella cavità dell'utero a sinistra dopo l'operazione.

Escono in pochi giorni dopo l'operazione. Se la durata di tali secrezioni superava 5 giorni, e ancor più se c'era sangue scarlatto, non addensato, questo potrebbe indicare sanguinamento.

In questo caso, è necessario consultare un medico il più presto possibile. L'infiammazione purulenta appare in caso di infezione batterica. Diventano nuvolosi, a volte possono acquisire una tonalità verde o gialla. Dipende dal numero di microrganismi e dalle loro varietà. Spesso tali scariche sono accompagnate da un aumento della temperatura, segni di intossicazione.

Brucia, c'è dolore, brucia. In questo caso, dovresti andare immediatamente da un medico che prescriverà una terapia antibatterica.

Quando il clostridium entra nella cavità uterina, si osserva un processo di putrefazione. Le allocazioni diventano viscose, schiumose, hanno un odore sgradevole. In questo caso, è necessario andare urgentemente dal medico che prenderà tutte le misure necessarie per prevenire il rischio di sepsi.

Se il ciclo mestruale è stato disturbato, sarà necessario ripristinarlo. Di solito ci vogliono mesi. Il medico prescriverà i farmaci necessari che regolano il ciclo mestruale, i contraccettivi.

Prendili rigorosamente secondo lo schema. Se non supera 37,3, questo è normale. Se la temperatura supera questi valori, è necessario consultare un medico. Il più delle volte è un segno di complicanza, lo sviluppo di un processo infettivo e infiammatorio.

Si dovrebbe anche tenere conto del fatto che dopo l'operazione l'organismo è indebolito, il rischio di infezione, malattie virali, raffreddori aumenta in modo sostanziale, le malattie croniche possono diventare infiammate. Quando si esegue un intervento isteroscopico o un metodo laparoscopico, il rischio di complicanze è praticamente assente. Ma con qualsiasi metodo, c'è sempre il rischio che il polipo possa ricrescere, il che potrebbe essere dovuto al resto delle cellule che non potrebbero essere eliminate durante l'operazione.