Transformers giocattoli per il sesso

Transformers 4 AOE Autobots vs Decepticons Optimus Prime Bumblebee 12 Vehicle Robot Car Toys

Libro istruttivo del sesso

Amici Imperiali. Contest grafico "Sospeso": rileggi e riguarda i vecchi contest Cartella. Go to: Home Forum Bacheca Album. Previous page 1 2 Next page. Basta la parola.

La stagione 4 della G1 secondo la continuity giapponese. Testo nascosto - clicca qui. Transformers giocattoli per il sesso dall'Impero? Rukkio de Ruchis. Semidio dello spam. Assolutamente d'accordo con la tua analisi! Headmaster è una Transformers giocattoli per il sesso strana per chi è abituato alle stagioni precedenti dei TF. Questa è una caratteristica che ho notato riguardandolo successivamente, in quanto da bambino mi limitavo a sbavare pensando ai giocattoli.

Per quanto mi riguarda la trovo anche più interessante di TFanche se Transformers giocattoli per il sesso ha il pregio di svelare parecchi retroscena interessanti.

Il doppiaggio fa effettivamente cagare, salvo qualche interpretazione; forse forse un ridoppiaggio non sarebbe male. PS: il topic non starebbe meglio nella sezione Robottoni? Aggiunte curiosità. Aggiunto elenco episodi. Up per il Rodanaccio! Comunque ti consiglio di proseguire prima di dare una valutazione complessiva, sia sul doppiaggio che sulla serie.

Intendi la opening jap? Head On! Dark Mephisto. Mitico, non avevo mai visto il giocattolo di Fortess Maximus! Vero, ci sono moltissime affinità Transformers giocattoli per il sesso con la White Base. Cerca nel forum. Search nei titolinei messaggicon Google. Adesso sono le AM.

Transformers Headmasters. Print Email Notification. Le prime 3 stagioni sono le medesime sia nella cronologia USA che in quella giapponese. Mentre negli USA la stagione 4 è rappresentata dalla miniserie in 3 episodi The Rebirthinedita in Giappone come in Italia, Takara e Toei Animation reduci dal grande successo dei giocattoli in Giappone decisero di produrre per il solo mercato nipponico una nuova serie a cartoni per promuovere nuovi giocattoli dei Transformers in modo più deciso e approfondito.

I quattro guerrieri dello spazio La storia del pianeta Master La nascita di Commander Captain La missione dei Cassetto-Bots Il pianeta delle belve Il coraggio di Daniel Il ritorno del passato!

I Leaderbot in pericolo! Le sei ombre del mostro! Cybertron è in pericolo! Skorpio, il signore delle ombre La misteriosa esplosione del vulcano spento La potenza segreta di Fortress-Maximus!

La Transformers giocattoli per il sesso di Marte! Fortress è in pericolo! Arriva Lord Zarak! L'immortale imperatore è tornato! Un patto per salvare lo spazio Il pianeta alveare Twinstar, il pianeta doppio Il segreto di lord Zarak!

L'unione fa la forza! Il mistero del corsaro spaziale La morte di Convoy L'imperatore del male scompare nel ghiaccio! Il punto debole di Lord Zarak! I soldati dell'apocalisse: i Target-Masters! I Target-Masters! Il Master-Sodo Il grande scudo di Lord Zarak Il piano disperato di Duobat! Il mio amico Iperbot! Duello mortale sull'asteroide Grazie ad un particolare allenamento, nel corso del tempo si sono resi capaci di trasformarsi nella testa di un robot più grande il cui corpo è dato a sua volta dalla trasformazione del veicolo che loro stessi pilotano.

Questa serie si colloca esattamente al termine della stagione 3 quella che in Giappone è stata chiamata Transformersnel quale vediamo il ritorno di Commander Optimus Prime Transformers giocattoli per il sesso, presente anche nei primi 3 episodi della serie di Headmasters per sottolinearne la continuity.

Come nella serie precedente gli Autorobot oltre alla base sulla Terra hanno una seconda base sul pianeta Althea. Ma i nuovi veri protagonisti sono gli Headmasters capeggiati da Fortress Maximus che ha la capacità di unirsi alla sua astronave per formare un robot gigantesco ed è servito fedelmente da Duobot e i Leaderbotsgiunti sulla Terra dal pianeta Master in aiuto dei propri compagni Autorobot nella eterna lotta contro i loro nemici: i Distructors.

Anche tra i Distructors rivediamo delle vecchie conoscenze. Innanzitutto il loro capo Galvatronsempre affiancato da Ciclone e Sheriff Transformers giocattoli per il sesso, poi un ruolo importante lo avrà anche il caro vecchio Memor.

Ma a questi vanno aggiunti dei nuovi personaggi, gli Headmasters Distructors. Tra le varie new entries dei Distructors inoltre merita una citazione il robot Iperbot dalle sei trasformazioni, il quale al termine della serie avrà un ruolo abbastanza importante. La serie è caratterizzata da eventi importanti e sconvolgenti che accadono ogni manciata di episodi. Per fare qualche esempio spoileroso: Testo nascosto - clicca qui - Commander muore nuovamente e definitivamente dopo essere comparso per i primi 3 episodi - Captain Rodimus Prime Transformers giocattoli per il sesso questa serie viene relegato a mezzasega e ad un certo punto cede il comando degli Autorobot a Fortess Maximus e decide di vivere solitario Transformers giocattoli per il sesso spazio insieme a Kup e Blitz Considerazioni Il concept della serie è molto differente da quello "marvelliano" delle stagioni precedenti.

Questa serie ha tutte le caratteristiche tipiche delle serie giapponesi robotiche di quegli anni, dando maggior risalto a combattimenti e trasformazioni, ma perdendo moltissimo dal punto di vista della profondità e di quella atmosfera fantascientifica e talvolta misteriosa che aveva caratterizzato i Transformers fino a quel momento.

Tutta la tipica narrazione sci-fi dei TF, con picchi notevoli nella stagione 3 in cui vi sono flashback e continui rimandi al passato dei nostri eroi e sulla storia di Autorobot e Distructors che come tasselli andavano pian piano a riempire un mosaico abbastanza coerente, qui viene completamente abbandonata, per una narrazione più tipicamente giapponese.

La si nota in particolare dagli eventi che ho elencato, molto rivoluzionari oserei dire sconvolgenti! Il doppiaggio e l'adattamento italiano non sono dei migliori.

Spesso i dialoghi risultano poco chiari rispetto alle situazioni in Transformers giocattoli per il sesso, inoltre si notano alcuni svarioni i Distructors che vengono ogni tanto chiamati Destroncome nell'adattamento giapponese!

Ma è comprensibile visto che i copioni giunti in Italia probabilmente erano in giapponese e non in inglese come nelle serie dei Transformers precedenti. Ovviamente meglio questo che nulla. La serie Headmasters sarà poi seguita dalla serie Pretenders Super God Masterforcegiunta anche essa in Italia ma incompleta degli ultimi 12 episodi.

La quale serie dovrebbe appartenere sempre all'universo "Generation 1", ma che visibilmente si allontana sempre più da esso per trasformarsi più in un universo parallelo. In conclusione la serie di Headmasters la preferisco nettamente alla sua controparte americana, la miniserie The Rebirth pur essendo quest'ultima forse più fedele per la continuity.

Preferisco Headmasters innanzitutto perchè Transformers giocattoli per il sesso meglio realizzata The Rebirth è disegnata e animata da un pessimo studio coreano! Provare ad ascoltare l'opening jap dove all'inizio si sente un "effetto jet" tipico del disco di Goldrake in volo! Domande da un miliardo di dollari. Testimoni di Geova Online Emma D'Aquino. TW vs WOW. Draghi Presidente del Consiglio? TF a parte la poca cura tecnica di gran parte degli episodi affidati sempre allo studio coreano di The Rebirth e il pessimo doppiaggio, resta una serie ottima.

Inoltre contiene Transformers giocattoli per il sesso alcuni episodi disegnati splendidamente dalla Toei giapponese e che sono tra i migliori realizzati nell'intera saga dei TF G1. Purtroppo secondo me è penalizzata soprattutto dal doppiaggio italiano che comunque non cancellerei mai, cosa che invece avverrà nei dvd di prossima realizzazione. Per ora non sono previsti dvd di Headmasters in Italia. PS: hai ragione, l'ho spostato! Hehehe, grazie Proprio oggi ho ripreso la visione e pensavo al fatto che secondo te il doppiaggio è pessimo: personalmente al momento ritengo MOLTO peggiore quello della S3, almeno qui non ci sono i dialetti Per una valutazione della serie comunque è ancora presto, intanto mi piace molto la sigla.