Il sesso sotto la spezia in linea

Top 20 Goals of the 2017/18 season

Video di sesso fragola

Fotostoria della vecchia linea della riviera di levante, tra Levanto e Framura. Sin da quando i liguri cominciarono a sviluppare i loro commerci si resero subito conto che le difficoltà orografiche del territorio erano difficili da sormontare con semplici strade dritte e veloci. Queste difficoltà si resero ancora più evidenti con lo sviluppo delle reti ferroviarie nella vicina pianura padana.

Oltre appennino le ferrovie crescevano come funghi e in Liguria si arrancava. La linea fu elettrificata con il sesso sotto la spezia in linea trifase date le lunghe gallerie per la fine del e in seguito passata a v c.

A partire dagli anni 30 fu raddoppiata nel suo tratto più complicato ossia da La Spezia a Sestri Levante con l'apertura del raddoppio Framura-Sestri Levante ed in seguito, nelquesti lavori si conclusero con l'apertura del tratto Framura-Monterosso tutto in galleria tranne le stazioni e più interno rispetto all' originale.

Ma adesso, dopo le dilungazioni storiche, iniziamo il nostro viaggio tra Levanto e Framura a bordo del nostro treno che inizialmente sarà a vapore, poi trifase, a v cc ed infine pedestre!!

Poi la linea prosegue, andando verso il lungomare dove inizia li ponte della stazione, demolito in un tratto di circa m per render più vivibile la città. Si prosegue poi sul ponte oggi un immenso parcheggio auto fino alla prima galleria per Bonassola. Nella foto sottostante potete invece vedere un suggestivo scorcio tra le prime due brevi gallerie tra Levanto e Bonassola.

Nella foto seguente potete osservare l'interno della seconda breve galleria tra Levanto e Bonassola nella direzione in cui proseguiamo il nostro viaggio. Notate la linea bianca per la distanza tra le nicchie ancora esistente e perfettamente visibile e si intravede anche un segnale.

Tale segnale altro non è che una tabella di orientamento per qualche segnale di protezione. All'epoca, infatti, vista la sagoma ridottissima delle gallerie, si usava dipingerle sulle pareti delle stesse o ricavarle tramite piastrellatura. Società Ferrovie Alta Italia. Ecco altri scatti:. Procedendo dopo questi per me ormai celeberrimi laghi, si trova un finestrone sul mare, qui finisce la galleria Montesone e inizia La Francesca di metri al cui imbocco fino a qualche mese fa vi era un baratro profondo circa 5 metri e lungo 15,ora riempito completamente e restaurato in maniera magnifica.

Prima di mostrarvi alcune foto di questa galleria, volevo darvi qualche cenno storico. Si provvedette alla "centinatura esterna": ovvero la volta fu rinforzata esternamente con binari piegati e travesine utilizzate come spessori. Al momento sono in corso imponenti lavori di restauro e consolidamento.

Il passaggio è pertanto molto pericoloso, oltre che ostacolato dal solito lago spesso un palmo. Il vicino villaggio turistico viene comunque in aiuto all'appassionato. Infatti, tornando indietro, prima dell'imbocco della galleria La Francesca, vi è un sentiero a destra che porta a questo villaggio.

Arrivati ivi, c'è una rampa sul mare in cemento che prima di un tornante presenta un sentiero sulla destra che ci porta a Bonassola, proprio di fronte all'imbocco lato Bonassola della galleria La Francesca. Nelle foto sotto, la stazione ieri e oggi. Questa stazione il 16 maggio fu teatro di una tremenda esplosione in cui perirono tre ferrovieri e altrettanti viaggiatori.

Dopo lo spiazzo che era crollato, si prosegue con la successiva galleria Marmi e Il sesso sotto la spezia in linea - m e pochi metri dopo si arriva al punto più suggestivo della linea ossia un finestrone composto da tre archi consecutivi che potrebbero essere replicati in uno dei nostri plastici con un effetto scenico e prospettico veramente magnifico. Dopo aver superato il sesso sotto la spezia in linea punto, si passa attraverso una galleria che non è rivestita: in alcuni tratti vi è la pietra nuda dalla data della costruzione, oltre ad un punto in cui la galleria è coperta di stalattiti e filature di calcare.

Poco dopo si arriva a un altro finestrone, ma molto meno spettacolare. Ma ora vi starete chiedendo: "e dal tunnel di servizio alla stazione Framura, cosa c'era e cosa c'è adesso? Beh io me lo sono chiesto e grazie a mio padre abbiamo trovato la il sesso sotto la spezia in linea al problema. Infatti ci porta sopra la galleria che non abbiamo potuto percorrere a causa del cancello galleria Vanderecca - m e proseguendo si arriva all'imbocco della galleria con la cancellata, ove si trova un casello oggi abitazione privata.

Dopo il sesso sotto la spezia in linea foto ci ritroveremo in stazione a Framura per continuare il nostro viaggio. La stazione di framura, al contrario di Levanto e Bonassola, non è stata dismessa ma riutilizzata. Sono entrambe brevi e divise in due gallerie: quella vecchia a semplice binario e quella nuova anni 30 a due.

Dopo la stazione di Framura inizia il tratto più dissestato perchè abbandonato da più tempo rispetto all'altro circa 40 anni. Qui la linea passava sul mare per un breve tratto al di fuori dalle gallerie per poi rientrare in una breve galleria con funzione di para-frane gall Rocchetti m.

Oggi questo tratto è messo piuttosto male: il primo tratto è invaso da arbusti, poi vi è una galleria che è perfetta e infine la galleria lunga che nel tratto iniziale faceva da parasassi e che è crollata sotto il peso di una grossa frana che l'ha completamente sfondata.

Ecco le foto. Dopo aver visto questa frana, un fissato come me si chiederebbe: "e dopo cosa c'è? Questo interrogativo è ancora aperto in quanto tutta quell'acqua della galleria Maxinara ha impedito a me e a mio padre, di superare Framura in una mattinata.

Purtroppo quindi, non siamo riusciti a procedere oltre. Ho comunque l'intenzione di proseguire questa esplorazione. Un ultimo particolare interessante di questo pezzo di vecchia linea tirrenica, sono le piastrelle usate per i segnali che si trovano nelle gallerie. Davvero interessante l'utilizzo di piastrelle murate a tale scopo. Per le progressive chilometriche esistevano invece i picchetti, quasi uguali a quelli odierni, realizzati con una traversa posta in verticale e addossata al piedritto della galleria.

Queste piastrelle, sono realizzate con un bellissima porcellana resistente sono in galleria dall' e riflettente nonché dai colori vivaci. Non abbiamo resistito a cercarne altri pezzi L'incollaggio lo abbiamo effettuato nella mia cantina - bunker. Sopra le piastrelle vi sono alcuni chiodi della massicciata trovati sempre all'interno della galleria Il sesso sotto la spezia in linea.

Dopo questa lunga fotostoria, spero di non avervi il sesso sotto la spezia in linea e se non è proprio tutto chiaro Inoltre se il racconto è stato di vostro gradimento