Il sesso su una spiaggia selvaggia

Pescara 1986 Bobbo Marocchino / 3 Il sesso debole

Storie di sesso sex anziani

Ciao mi chiamo Simona f 46 anni, dicono che sono una bella donna 1. Caratterialmente sono una donna assolutamente timida e riservata, Mio marito, diversamente da me è molto aperto e libertino. Il tempo passa ma mio marito non ha mai desistito anzi e diventato più insistente e la cosa ormai iniziava a darmi fastidio. Anche avendo figli, qualche volta io e mio marito andiamo al mare da soli. Un giorno visto che la spiaggia era deserta era in settimana di pomeriggi in bassa stagione ho accordato di prendere il sole in topless.

Qui ha avuto inizio la mia vera iniziazione. Il mare non era granchè e non consentiva il passatempo di mio marito. Andarsene a fare telline. Quindi siamo rimasti a prendere il sole. Ero stesa a il sesso su una spiaggia selvaggia in giù è lui ha iniziato a passare la crema. E approfittava per iniziare ad accarezzarmi. Lo stro mi infila le mani nel costume massaggiandomi le il sesso su una spiaggia selvaggia labbra.

Immediatamente stavo per chiudere le gambe, mi ha bloccata riuscendo a convincere a restare tranquilla. Ma continuava ad allargarmi le gambe e dopo un poco anche il singolo è arrivato.

Terminato mi sono pulita e abbiamo continuato a prendere il sole, ma mi sono soffermata a guardare meglio il singolo era un uomo della stessa età di mio marito molto distinto. Passarono alcune settimane e spesso tornavamo su quanto era accaduto in spiaggia, lui era euforico in quanto dopo anni di insistenze mi sono lasciata andare, e la cosa eccitava anche me in quanto non credevo di arrivare a tanto. A settembre siamo ritornati alla stessa spiaggia.

Questa volta il mare era splendido, il mio lui aveva deciso di andare a telline. Io ero stesa a prendere il sole, erano passati circa una quindicina di minuti, che sento una voce maschile, che con garbo mi dà il buon giorno aggiungendo ben rivista splendida signora. Io presa di scatto mi alzo, coprendomi il di sopra con il costume, riconosco il singolo della volta scorsa. Non sapevo che dire per la verità ma non avevo il coraggio di mandarlo via anche perchè i suoi complimenti mi piacevano.

Mi sono stesa in pancia in giù e Simone ha iniziato a spalmarmi il corpo con la crema, nel mentre lo faceva mi riempiva di complimenti, bè confesso che non potevo non eccitarmi. Le sua mano mi ha iniziato ad accarezzare tutta la fica e ho lanciato un sussurro di piacere specie quando mi ha infilato un dito e poi due, volevo che non smettesse stavo godendo.

Considerato il sesso su una spiaggia selvaggia nei dintorni non cera anima viva, mi sono piegata e gli ho preso in il sesso su una spiaggia selvaggia in bocca, mi piaceva sentire e succhiare un cazzo più grosso di mio marito. Poi non potendone più volevo averlo dentro, gli ho chiesto se avesse preservativi. Se lo è infilato. Si è avvicinato a me e in un colpo il suo cazzo mi e entrato dentro, ero eccitatissima iperbagnata, la cosa mi eccitava tantissimo mi sentivo piena, ho avuto non so quanti orgasmi, poi lui mi avvisa che stava per arrivare.

Mi girai e vide che mio marito di era fermato a distanza guardando tutta la scena. Mi sono ricomposta. Ci siamo salutati. Con mio marito cambiato tutto, devo dire di aver perso tanti anni di super godute e aveva ragione.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Sito web. Salta al contenuto Hits: 9 Ciao mi chiamo Simona f 46 anni, dicono che sono una bella donna 1. Commenti [27]. Lascia un commento Annulla risposta Il tuo indirizzo email non sarà il sesso su una spiaggia selvaggia. Articolo precedente: Precedente autostop. Articolo successivo Successivo esibizionismo sotto gli occhi del vicino guardone.