Prima storie di sesso verginità

Quattro storie di sesso e amore, in carrozzina

Siamo sulla spiaggia per nudisti del sesso

Da quando Melissa è diventata la prima della classe e la preferita dei docenti, la popolarità non era un problema per la sua vita sociale. Aveva tutti gli amici cui aveva bisogno. Ogni giorno, ogni settimana, ogni mese, avrebbe dovuto ragazzi che la guardavano sbavando e le ragazze guardavano gelosamente i capelli biondi, gli occhi nocciola, figura curva, e fianchi perfetti.

Il suo unico problema era il suo seno piccolo. Tuttavia, lei non ha preso questo come un ostacolo, dal momento che nessuno ha sostenuto Melissa aveva tette piccole. Melissa non sapeva come risolvere il dilemma. Non è una scelta facile. Melissa aveva appena terminato una partida di pallavolo e si diresse verso la doccia. Le ragazze sembravano più giocose ed eccitate nelle docce, perché si stavano lanciando bolle, spruzzando shampoo, ed acqua fredda a vicenda.

Improvvisamente, qualcuno nascosto dietro Melissa con un secchio di acqua fredda e lo ha gettato Prima storie di sesso verginità di lei, facendola urlare. Lorenza era giovane e già sviluppata e molte ragazze erano invidiose delle sue forme sinuose e prorompenti.

Quindi sei assolutamente sicura di venire alla festa? Lorenza aveva una personalità sicura e non aveva paura di rivelare suoi fatti intimi. Melissa sapeva che non era vergine e da molto tempo. Ci sarà pure Antonio… le due donne risero a crepapelle Antonio era il classico secchione sfigato.

Prima storie di sesso verginità volta, la festa sarà una favola, soprattutto per te, Melissa. Lorenza era sempre a scherzare, ma sembrava troppo seria a volte. Era una serata calda, intorno alle 19 quando gruppi di ragazzi arrivarono al luogo della festa.

Si spogliarono tutti e via, un grosso tuffo in acqua. In silenzio, Melissa e Giorgio andarono al piano di sopra. Il corpo di Giorgio corpo è stato scolpito alla perfezione, con un perfetto addome formato. Le sue spalle erano grandi, come era tipico per un calciatore e aveva il tatuaggio di un drago sul braccio destro ed un albero sulla schiena. Melissa non sapeva cosa Prima storie di sesso verginità. Lei godeva come una troia per i colpi Prima storie di sesso verginità di lingua che lui gli dava.

Quando la figa fu bella lubrificata le spinse dentro il cazzo, sino in fondo, dando colpi secchi e facendole sentire le palle sbattere contro il clitoride. Melissa si contorceva dal piacere isto a dolore perchè quei colpi secchi le avevano fatto perdere la verginità.

Melissa cavalcava veloce, i suoi gemiti si trasformavano in urla di piacere. Era il piacere. Giorgio fece una pausa, togliendo il cazzo dalla figa e sbattendoglielo in culo, stretto.

Lei godette e più che sentirlo nella figa. Era eccitatissima. Poi le mise le mani sui fianchi, dando colpi secchi. Giorgio stava per venire di nuovo e lei volle sentire la sborra dentro.

Si abbracciarono e baciarono ancora una volta, guardandosi negli occhi. Mmm ma certo …. Mmmm brava brava ti piace essere infilata x bene è …. La studentessa vergine — 13 Dicembre Posted in: Etero.

Voto: 9 votes, average: 2,44 out of 5. Tags: racconto erotico eteroracconto eterosesso eterostudentessastudentessa sessouniversità. Posted maggio 28, at PM. Posted novembre 18, at PM.

Posted novembre 26, at PM. Prima storie di sesso verginità Letizia …. Posted febbraio 11, at AM. Posted settembre 12, at AM.

Posted novembre 27, at AM. Posted novembre 27, at PM. Posted giugno 23, at AM. Lascia un commento Annulla risposta Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Commento Nome. Belle troie esclusive. Copyright Racconti Erotici di Pornoitaliano. All Rights Reserved.