Sesso di gruppo sulla spiaggia

Violenza sessuale in spiaggia

Storie vere di sesso con una ragazza, ragazza

Con una vena di cattiveria ha lasciato bene in vista reggiseno e mutandine sul letto in modo che il marito le veda, è curiosa di sapere come reagirà quando tornerà a casa e vedrà la biancheria li. Il continuo movimento su e giù e il lavoro delle due bocche sulle tette portano presto Roberta ad uno squassante orgasmo, i due uomini contenti del risultato la fanno sesso di gruppo sulla spiaggia dallo sgabello e le offrono un bicchiere di vino frizzante ghiacciato.

Il fotografo si avvicina alla donna, la fa inchinare e le porge il cazzo da leccare. Mentre continua il pompino Paolo le infila un dito nella figa, poi duesesso di gruppo sulla spiaggia ,quattro. Roberta cerca di rilasciarsi in modo che la mano possa frugarla per bene, sente il cazzo nella bocca irrigidirsi e un caldo fiotto le riempie la bocca.

Quando il fotografo si stacca Paolo prende il suo posto e si fa spompinare mentre il fotografo si dedica con le dita alla figa. Quando la donna è in posizione il fotografo si pone dietro di lei e le infila il cazzo nella figa, poi Paolo di fronte si afferra il cazzo e cerca di farlo entrare anche lui.

Nonostante il lavoro del dildo e delle mani la penetrazione è difficoltosa, ma piano piano i due cazzi riescono ad entrare e iniziano a scoparla insieme. Roberta prova un piacere che non aveva mai nemmeno immaginato, ha un nuovo orgasmo ma i due uomini continuano, il vecchio porca mentre la scopa da sesso di gruppo sulla spiaggia le afferra le grosse tette e le strizza, Paolo le succhia i capezzoli. La scopata continua per diversi minuti, poi il fotografo si sfila, le toglie le palline dal culo, avvicina la cappella al buchetto e la incula.

Il marito e i figli sono già arrivati e la aspettano per cenare, lei va in camera da letto per cambiarsi e il marito la segue con volto accigliato. MI ha chiesto se ero sesso di gruppo sulla spiaggia posare per un servizio fotografico al mare per un compenso di 3.

Il fotografo li accoglie con cordialità, non sembra affatto la persona depravata che lei conosce e Paolo si intrattiene con il suo figlio più giovane che ben conosce e gli fa i complimenti per la bellezza di sua madre. I ragazzi e il marito si cambiano, indossano i costumi, si prendono dietro gli asciugamani e scendono nella spiaggetta insieme a Paolo e al fotografo che sistema la sua attrezzatura vicino alla riva.

Sulla spiaggia ci sono solo una decina di persone, tutti uominialcuni giovani e un paio più anziani, giunti a piedi dal sentiero che sesso di gruppo sulla spiaggia alla caletta, un percorso dal paese di oltre venti minuti. Roberta ha ricevuto dal fotografo una borsa con dentro i costumi, li estrae e indossa il primo di colore bianco; sono tutti bikini string composti da un reggiseno con due triangoli di stoffa che coprono a stento i capezzoli uniti da uno spago e lo stesso per il perizoma, triangolino anteriore e filo che passa tra i glutei lasciando completamente scoperto il culo.

Le viene da sorridere pensando alla reazione del marito e dei figli ed è sicura che sesso di gruppo sulla spiaggia uomini presenti in spiaggia apprezzeranno molto il suo abbigliamento. Quando scende sulla spiaggia sente un paio di fischi di ammirazione, e suo marito avvampa in volto. I capezzoli sono completamente sesso di gruppo sulla spiaggia e già iniziano ad indurirsi perché la donna si accorge che piano piano tutti gli uomini presenti sulla sesso di gruppo sulla spiaggia si sono avvicinati mentre venivano scattate le foto e a giudicare dal gonfiore che si nota nei loro costumi si stanno eccitando.

Si sfila lo string dalle spalle, praticamente la schiena e il culo sono nudi; il ragazzo comincia a spalmarle sesso di gruppo sulla spiaggia crema sulle spalle con delicatezza poi scende lungo la schiena, arriva ai glutei e il suo modo di fare cambia improvvisamente, mentre spalma la crema sulle natiche le palpa e stringe, fa scorrere un dito tra la fessura e appoggia un dito sul culetto spingendolo un pochino dentro.

Roberta comincia ad ansimare, poi si gira e si offre al massaggio, Paolo parte dalle spalle ma arriva subito alle tette, le accarezza e palpa senza ritegno, i capezzoli diventano di marmo, poi scende sulla pancia, bene giù verso la figa.

Il ragazzo parte dalle caviglie, risale lungo le gambe, poi sulle cosce, le mani sempre più vicino alla figa, le accarezza con il pollice il clitoride, poi infila un dito dentrolo fa entrare e uscire masturbandola con perizia.

Il movimento continuo sesso di gruppo sulla spiaggia dita la fa raggiungere in breve un intenso orgasmo, gode e geme, poi si rivolge al marito e ai figli. Uno per volta le entrano nella figa e la scopano, alcuni delicatamente altri con violenza ma per lei è sempre un godimento continuo, quando sono sul punto di do godere si sfilano e le spruzzano lo sperma su tutto il corpo.

Quando tutti hanno terminato il loro compito il fotografo la fa girare e mettere a pecora. Gli altri uomini intorno si segano per farsi indurire i membri e non disdegnano di metterglieli in bocca mentre ansima e geme. Anche lui al momento di sborrare si ritrae e sparge il suo seme sulla schiena. Tre cazzi tutti per lei la fanno impazzire di piacere, tutti gli uomini la scopano e inculano, le coprono il corpo di sborra. La doppia inculata a termine, Roberta è oscenamente dilatata sia nella figa sia nel culocoperta di sborra dal viso alla pancia.

Con studiata crudeltà il fotografo la fa spostare dal telo e chiedendo aiuto agli altri la fa rotolare sulle sabbia, ricoprendola con i granelli che si appiccicano allo sperma. Arrivata vicino con le due mani fa il segno delle sesso di gruppo sulla spiaggia e le agita davanti al sesso di gruppo sulla spiaggia che avvampa dalla rabbia. Il fotografo le porga una busta piena di euro.

Ho anche la possibilità di farti fare dei video da vendere privatamente ad un amico che organizza incontri di gruppo e proietta i filmati durante le orge. Tu quando mi scopi vieni al massimo dopo due minuti e mi lasci a bocca asciutta. Scrittore di racconti erotici e Master, cerca donne vogliose che raccontino le loro esperienze e fantasie per trasformarle in racconti o per sottometterle ai suoi giochi sessuali. Tutti i diritti riservati.

M 18 ANNI. E' severamente vietata la pubblicazione su AmaPorn di Video Porno i cui protagonisti non hanno raggiunto i 18 anni. Roberta in spiaggia. Condividi su:. Voto di 7 utenti su Grazie per aver votato questo racconto! Hai già votato questo racconto! Categorie: Sesso di gruppo. Pubblicato da: Bull44 4 months ago. Commenti 1 Mostra commenti Nascondi commenti. La tua opinione comparirà a breve! Si è verificato un errore, contatta il supporto tecnico.

Anonimo 15 June, Quando persi la verginità del culo. AmaPorn 18 U.